Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 07 MAGGIO 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Donazione organi e tessuti. Oltre 10mln di visualizzazioni social per la campagna di sensibilizzazione


L’hashtag #sceglididonare ha invaso la Rete grazie al sostegno delle istituzioni, di tanti volti noti e influencer digitali e con la partecipazione di migliaia di operatori sanitari, volontari e cittadini. La campagna proseguirà per tutto il mese di aprile in radio, online e nelle principali città italiane

15 APR - Donare gli organi non è solo “una scelta naturale”, come recita lo slogan della nuova campagna di comunicazione del Ministero della Salute e del Centro nazionale trapianti, ma è anche una scelta virale.
Sono oltre 10 milioni le visualizzazioni complessive ottenute dai contenuti social accompagnati dall’hashtag #sceglididonare e dai video pubblicati sulle varie piattaforme digitali per la Giornata nazionale della donazione di organi e tessuti celebrata domenica scorsa.
 
Una visibilità, quella ottenuta dalle iniziative di sensibilizzazione nella Rete, alla quale hanno collaborato in tantissimi, a partire dal ministro della Salute RobertoSperanza e dal presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro, insieme a diversi Ministeri, Regioni, Comuni, Asl e ospedali italiani.
Tanti anche i personaggi dello spettacolo e dello sport e gli influencer che hanno partecipato alla challenge lanciata su Instagram e Facebook, ovvero mostrare in tutti i modi possibili la “formula del dono” 1+X=7, dove l’incognita da svelare è il proprio consenso alla donazione, un “sì” che può consentire di salvare fino a 7 persone tra le 8.291 in questo momento aspettano un trapianto. Una sfida raccolta anche da tantissimi medici, infermieri, operatori sanitari, volontari dell’Aido e delle associazioni del dono, e da migliaia di cittadini comuni.

 
La campagna “Donare è una scelta naturale” proseguirà per tutto il mese di aprile in radio, online e nelle principali città italiane sui maxiled e nei circuiti tv di Grandi Stazioni - Gruppo Ferrovie dello Stato e rimarrà attiva sul sito www.sceglididonare.it.

In particolare, il ringraziamento del Cnt va a Emilio Solfrizzi, testimonial ufficiale e voce dello spot radiofonico in onda in queste settimane sulle principali emittenti nazionali e locali, al quale si sono aggiunti Gianmarco Saurino, Chiara Francini, Gabriele Corsi, Nina Palmieri, Valerio Staffelli, Maurizio Mattioli, Federica Gentile, Michela Andreozzi, Sandra Milo, Michele La Ginestra, Filippo Laganà, Elisabetta Ferracini, Csaba dalla Zorza, Giampiero Ingrassia, Barty Colucci, Luca Abete, Cristina Donadio, Jane Alexander, Valeria Graci, Patrizia Pellegrino, Carlotta Proietti, Fabiola Sciabbarrasi, Roberta Rei, Daniela Collu, Gina Amarante, Romina Pierdomenico, Stefano Ghisolfi, Lidia Schillaci e Vanessa Scalera. Cliccatissimi anche i post realizzati da Will Italia e dai profili social di Taffo.
 
Un altro sostegno fondamentale alla campagna è arrivato da Rai per il Sociale e da numerose trasmissioni del servizio pubblico (Unomattina, Elisir, I Fatti Vostri, Italia sì, L’Eredità, Che tempo che fa, Chi l’ha visto? e Quelli che il calcio), con tanti appelli alla donazione arrivati da volti popolari del piccolo schermo come Flavio Insinna, Federica Sciarelli e Mia Ceran.
 

 

15 aprile 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy