Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 22 OTTOBRE 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Covid 19. Siglato accordo quadro Aiop e Unione Italiana Food per vaccinare i lavoratori


L’intesa permetterà anche alle aziende che non sono strutturate in modo tale da effettuare i vaccini in sede, di poter offrire ai propri dipendenti la possibilità di vaccinarsi agevolmente in una delle strutture private aderenti all'ospedalità privata. Cittadini (Aiop): “Un risultato importante nell’ambito del pieno coinvolgimento della componente di diritto privato del Ssn nella campagna vaccinale avviata dal Governo”.

22 GIU - L’Aiop, Associazione italiana ospedalità privata, e l’Unione Italiana Food (Uif) - associazione di categoria che riunisce 450 aziende e rappresenta oltre 20 settori e più di 800 marchi nel comparto alimentare -  hanno sottoscritto un accordo quadro per la somministrazione dei vaccini anti Sars-CoV-2 presso le strutture che aderiscono all’Associazione ospedalità privata. Un’intesa che fa seguito al Protocollo ministeriale che permette alle aziende e ai datori di lavoro di provvedere alla vaccinazione diretta dei propri dipendenti dopo avere stipulato una apposita convenzione.
 

Per la Presidente nazionale Aiop, Barbara Cittadini, si tratta di “un risultato importante nell’ambito del pieno coinvolgimento della componente di diritto privato del Ssn nella campagna vaccinale avviata dal Governo. Con l’accordo quadro sottoscritto con l’Unione Italiana Food, l’Aiop mette a disposizione le sue strutture sanitarie, che sono radicate in modo capillare su tutto il territorio nazionale, e i professionisti che vi operano. È un supporto – conclude Cittadini – con il quale garantiamo un contributo significativo nella comune lotta alla pandemia, con la prospettiva condivisa di un Paese che possa ripartire in tempi brevi in sicurezza. La sinergia tra le nostre Associazioni ha questa finalità”.

 
Mentre il Presidente di Unione Italiana Food, Marco Lavazza ha commentato così l’iniziativa: “Il nostro ruolo da sempre è quello di creare prodotti alimentari di qualità, sicuri, buoni, sani e gli italiani sanno di poter contare su di noi. Lo abbiamo sempre fatto e lo abbiamo dimostrato anche nel periodo più critico della pandemia. Questi risultati sono stati raggiunti grazie anche, e soprattutto, all’impegno di tutti i nostri lavoratori, che in un periodo di difficoltà così unico, non si sono tirati indietro. Un gesto di cura e di attenzione che ci sembra dovuto a chi, come i nostri dipendenti, ha sempre mostrato senso di responsabilità e attaccamento alle nostre aziende – ha aggiunto Lavazza – non solo le realtà più grandi, ma tutte le nostre associate vogliono garantire il diritto alla vaccinazione dei propri dipendenti. Grazie a questo accordo ora è possibile”.
 
 
Anche per questo, nell’attuale fase di vaccinazione, necessaria e propedeutica ad un ritorno alla normalità, Uif ha firmato insieme ad Aiop questo accordo: ciò permetterà anche alle aziende che non sono strutturate in modo tale da effettuare i vaccini in sede, di poter offrire ai propri dipendenti la possibilità di vaccinarsi agevolmente in una delle strutture private aderenti a Aiop.
 

22 giugno 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy