Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 06 DICEMBRE 2021
Friuli Venezia Giulia
segui quotidianosanita.it

Pordenone. Riapre sportello screening carcinoma del cavo orale

Il servizio rientra nel progetto di Odontoiatria Pubblica Sociale, che ha come bacino di utenza bambini da 0 a 14 anni e persone che per motivi di salute o economici non riescono ad accedere alle cure dentistiche. Per chi ha un Isee sotto i 15.000 euro le prestazioni sono gratuite, a crescere del reddito c’è una compartecipazione alla spesa sanitaria.

28 OTT - E’ ripartito lo sportello a Pordenone di diagnosi precoce e tempestiva delle lesioni precancerose e cancerose del cavo orale. Il servizio ricade nell’ambito del progetto dell’Odontoiatria Pubblica Sociale, che ha come bacino di utenza bambini da 0 a 14 anni e persone che per motivi di salute o economici non riescono ad accedere alle cure dentistiche, come ad esempio pazienti che si trovano in condizioni di vulnerabilità sociale, con un ISEE inferiore o uguale a 15.000 euro, oppure persone con vulnerabilità sanitaria; a crescere del reddito, c’è una compartecipazione alla spesa sanitaria.

A questo progetto è stato inoltre inserito il servizio, aperto a tutti, dello screening al carcinoma del cavo orale. Il servizio che riprende dopo mesi di sospensione a causa dell’emergenza sanitaria, è guidato dal prof. Matteo Biasotto, presidente del corso di laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e insegna all’Università di Trieste Medicina e Patologia orale.

“La patologia del cancro orale – illustra prof. Matteo Biasotto responsabile  del servizio – è una patologia che sulla scala dei tumori è la quinta causa di malattia in FVG e questo servizio ora è presente in tutta la regione, dislocato fra Gorizia e Trieste, Gemona (Ud) e Cordenons (PN) nel Distretto Sanitario del Noncello. Con la riapertura del servizio di prevenzione siamo presenti,  tutto il giorno di giovedì, una volta a settimana.  


Il servizio offre anche, agli utenti ai quali si dovessero riscontrare patologie pre neoplastiche, “spiega il proff. Biasotto, sulle quali non si può intervenire perché si dovrebbe resecare tutta la bocca, dei follow-up periodici, per dare una diagnosi adatta all’evolversi della malattia, non solo con visite ma anche con biopsie”.

Le modalità di invio dei pazienti restano invariate, ovvero è necessaria la prescrizione da parte del MMG e/o degli specialisti ambulatoriali del SSR con priorità, oppure anche con invio diretto da parte dell’Odontoiatra di fiducia.

“Come Presidente della Federazione degli Odontoiatri e delle Commissioni Albo Odontoiatri del FVG – afferma Alessandro Serena – mi è capitato più d’una volta di riscontrare nei pazienti lesioni sospette che in alcuni casi si sono rivelate neoplastiche. Con questo servizio siamo abbasta “tranquilli” perché oltre a fare prevenzione possiamo contare su un valido e tempestivo aiuto per tutelare al meglio la salute dei nostri pazienti. Altro aspetto importante di questo servizio è che l’invio del paziente può essere effettuato direttamente dall’odontoiatra senza ulteriori passaggi, ad esempio tramite il MMG (medico di medicina generale), che creano un oggettivo allungamento dei tempi che per queste patologie. Intervenire tempestivamente può voler dire salvare una vita, considerando che nel cavo orale c’è un’alta densità di vascolarizzazione tale per cui, se c’è un ritardo nella diagnosi potrebbe essere fatale”.

“Questo servizio è esercitato da persone con specifica formazione e altamente specializzate – continua Alessandro Serena – ed è un esempio di ottima collaborazione fra pubblico e  privato. I carcinomi orali sono molto spesso quasi tutti asintomatici, o paucisintomatici ed avere la possibilità di contare su un servizio presente in tutto il territorio per noi odontoiatri è un’ottima garanzia per le cure e per la prevenzione del cavo orale”.

Il servizio è attivo il Distretto Sanitario del Noncello, via del Mako n.10 Cordenons (PN), tutti i giovedì dalle 08.30 alle 15.00. Previo contatto telefonico al numero del distretto 0434-545062 è possibile contattare la segreteria dell’ambulatorio il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 12.00 alle 13.00

Endrius Salvalaggio

28 ottobre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Friuli Venezia Giulia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy