Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 17 MAGGIO 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Mattarella: "Crediamo che la procedura di infrazione contro l'Italia non abbia ragione di essere aperta"


01 LUG - “Noi crediamo che la procedura di infrazione non abbia ragione di essere aperta. Il disavanzo di bilancio in Italia è passato dal 2,4 al 2,1 tra il 2017 e il 2018. L’avanzo primario è passato dall’1,4 all’1,6 dal 2017 al 2018. Il che indica due dati positivi di trend dei conti pubblici.
In più vi è una condizione di base dell’economia italiana di grande solidità. Non a caso l’Italia è la terza economia dell’Unione ed è la seconda manifattura d’Europa.
Credo che il Governo italiano stia presentando alla Commissione europea tutti gli elementi per dimostrare che i conti saranno in ordine, che le indicazioni sono rassicuranti e che non vi sia motivo di aprire la procedura d’infrazione”.
 
Così oggi il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in risposta ad una domanda di un gionalista durante la sua conferenza stampa in Austria al termine del colloquio con il presidente della Repubblica austriaco in occasione della visita di Stato in Austria.
 

01 luglio 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy