Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 22 LUGLIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Binetti (UDC): “Il gioco d'azzardo creando dipendenza crea disabilità”


07 MAR - “Se si vuole intervenire con energia per ridurre il crescente fenomeno del Gioco d’azzardo – riferisce una nota di Paola Binetti, deputata dell’Udc, membro della Commissione Affari Sociali della Camera – non si può ignorare il dato Eurispes per cui i giochi on line portano nelle casse dell’erario quasi il 45% dell’intero settore dei giochi. Nel 2009, l’industria del gioco online ha prodotto ricavi per un totale di 15/20 miliardi di euro, cifra che appare in deciso aumento anche per la forte spinta che riceve da una pubblicità ingannevole e accattivante”.
 
Secondo Paola Binetti è “ambiguo parlare di prevenzione davanti ad un settore così produttivo e ancora più ambiguo giustificare gli investimenti in pubblicità fatti dallo Stato, anche quando immagina di reinvestire gli utili in politiche sociali, a favore della scuola, del tempo pieno e della disabilità”.
 
“Non dobbiamo dimenticare – insiste la deputata dell’Udc – che il gioco d’azzardo creando dipendenza crea disabilità. Davanti ad una patologia sociale sempre più contagiosa, progressiva e apparentemente ben poco curabile, non c’è nessuna iniziativa di carattere dissuasivo. Si sta cercando di creare il mito del giocatore responsabile, capace di fermarsi prima di diventare dipendente dalle nuove droghe, ma la frontiera tra gioco sociale e ludopatia è sempre più sottile”. 
 
“Oggi il ministro della Salute – conclude la Binetti – ha preso una posizione chiara e netta contro iniziative che nuociono alla salute fisica e mentale, speriamo che trovi l’appoggio necessario anche da parte dei ministri dell’Economia, dello Sviluppo e della Scuola... Uno contro tutti... non sarà facile”. 

07 marzo 2012
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy