Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 03 DICEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Speranza: “Nell’ultima settimana contagi Covid scesi del 30%. Nei prossimi mesi la sfida sarà la riforma della sanità territoriale”


Così il Ministro della Salute all'Agorà PD Basilicata sul tema Pnrr e sanità del territorio. “Dobbiamo immaginare un Ssn dove non è il cittadino a inseguire ai servizi ma è la macchina pubblica che è vicina ai cittadini e prova a risolvere i suoi problemi”.

07 FEB - “Stiamo vedendo segnali incoraggianti. Negli ultimi 7 giorni abbiano avuto una decrescita dei contagi del 30%”. Lo ha affermato il Ministro della Salute, Roberto Speranza all'Agorà PD Basilicata sul tema Pnrr e sanità del territorio.
 
“La grande sfida dei prossimi mesi è riformare il Ssn – ha detto il Ministro - . Ci sono risorse senza precedenti non solo per i 20 mld del Pnrr ma c’è anche il Fondo sanitario dove le risorse non sono mai cresciute così tanto negli ultimi 2 anni. Ora siamo arrivati a 124 mld, ben 10 mld in più rispetto al momento in cui sono arrivato”
 
“La riforma più rilevante è quella dell’assistenza territoriale – ha precisato -. Dobbiamo immaginare un Ssn dove non è il cittadino a inseguire ai servizi ma è la macchina pubblica che è vicina ai cittadini e prova a risolvere i suoi problemi”.
 
Tra gli altri obiettivi il Ministro ha detto che occorre “puntare sull’assistenza domiciliare dove investiremo 4 mld. Poi investiremo sulle Case di comunità sulle nuove tecnologie. Prossimità deve significare sia un medico e un infermiere che vengono a casa ma pure un Ssn che è costantemente connesso con i supporti digitali”.
 

07 febbraio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy