Quotidiano on line
di informazione sanitaria
04 DICEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Entro il 16 settembre le Regioni dovranno comunicare le potenzialità di somministrazione di vaccini. Inviate le indicazioni per lo smaltimento di quelli scaduti


In vista della somministrazione del booster con i nuovi vaccini bivalenti in una lettera il Generale Tommaso Petroni chiede alle Regioni informazioni aggiornate sulle loro potenzialità di somministrazione di vaccini in modo da avere un chiaro quadro a livello nazionale. Inoltre si spiega come, a seguiro di un incremento significativo dei contagiati, si sia registrato un dilazionamento dei tempi di somministrazione delle dosi di vaccino che ha quindi generato un surplus nelle scorte. Dal ministero della Salute le indicazioni sullo smaltimento dei vaccini scaduti.

13 SET -

Da lunedì sono partite le somministrazioni per la somministrazione dei booster con i nuovi vaccini bivalenti di Pfizer e Moderna. Questi al momento sono raccomandati agli over 60, fragili, personale sanitario e operatori delle Rsa. Per fare il punto della situazione e avere un chiaro quadro a livello nazionale il Generale Tommaso Petroni ha inviato una lettera alle Regioni chiedendo di fornire informazioni entro il prossimo 16 settembre circa le  loro potenzialità di somministrazione di vaccini.

Inoltre, un'ulteriore nota spiega alle Regioni come l'attuale contesto epidemiologico, con un incremento significativo dei contagiati ed un conseguente dilazionamento dei tempi di somministrazione delle dosi di vaccino (1^dose, 2^ dose e dose booster), abbia generando un surplus nelle scorte. Considerato l’approssimarsi della scadenza di alcuni lotti, si evidenzia che sarà necessario da parte di ciascuna Regione procedere allo smaltimento delle dosi scadute in analogia a quanto previsto per gli altri vaccini.

Per le modalità di smaltimento è stata inviata un'apposita nota del ministero della Salute nella quale si spiega come per quanto riguarda quello riguardante "i vaccini per il contrasto al Sars-CoV- 2 attualmente in giacenza presso i magazzini regionali, le regioni possano procedere, analogamente a quanto già fanno per tutti gli altri farmaci".



13 settembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy