Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 07 OTTOBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Autonomia differenziata. Speranza in Calabria: “Spaccherebbe il Paese”


Il ministro e segretario di Articolo 1 a comizio con Letta: “Pensate solo un istante che la destra annuncia che al primo consiglio dei ministri, realizzerà il disegno sfrenato dell’autonomia differenziata leghista. Questo disegno è inaccettabile e irricevibile. Spaccherebbe il nostro Paese. È chiaro che non avremmo più l’unità nazionale. Resterebbe tricolore, inno d'Italia ma poi sarebbe il guscio vuoto con 20 staterelli”.

19 SET - “Oggi il problema più grande che abbiamo, a 7 giorni dalle elezioni, è dato dall’astensionismo. Tante persone, troppe persone non pensano che valga la pena andare a votare. È a queste persone che dobbiamo parlare se vogliamo rovesciare i pronostici. La partita è aperta come non mai e abbiamo grandi argomenti in tutta Italia”. Lo ha detto ieri a Reggio Calabria il segretario di Articolo 1 e ministro della Salute Roberto Speranza.

Nel capoluogo calabrese  assieme al segretario del Pd Enrico Letta e a Pierluigi Bersani ha incontrato gli elettori del centrosinistra a Piazza Duomo.
“Io penso - ha aggiunto - che abbiamo argomenti ancora più grandi nel nostro pezzo d’Italia, nel Mezzogiorno. Pensate solo un istante che la destra annuncia che al primo consiglio dei ministri, realizzerà il disegno sfrenato dell’autonomia differenziata leghista. Questo disegno è inaccettabile e irricevibile. È un disegno quello leghista che spaccherebbe il nostro Paese. È chiaro che se questo disegno estremo passasse non avremmo più l’unità nazionale. Resterebbe il tricolore, l’inno d'Italia ma poi sarebbe il guscio vuoto con 20 staterelli. E avremmo servizi diversi, non la stessa scuola pubblica, non la stessa sanità pubblica, non le stesse infrastrutture e allora abbiamo bisogno di fare una grande campagna elettorale per raccontare la nostra idea”.

“Con coraggio e con forza, noi dobbiamo dire chi siamo: siamo quelli che si battono a difesa di beni pubblici fondamentali che non possono essere appaltate a logiche del profitto”, ha concluso Speranza.

19 settembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy