Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 16 LUGLIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Governo verso stop anticipato obbligo vaccinale personale sanitario dal 1 novembre


A quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi la misura dovrebbe essere varata già nel Cdm di lunedì 31 ottobre e anticipa al 1 novembre la fine della misura la cui scadenza era fissata al 31 dicembre. L’obiettivo “è dare seguito all’indicazione tracciata dal Presidente Meloni nelle sue dichiarazioni programmatiche rese in Parlamento e segnare così un primo atto di discontinuità, rispetto ai precedenti Esecutivi, nella gestione della pandemia”.

29 OTT -

Stop anticipato (la scadenza era al 31dicembre ndr.) al 1 novembre dell’obbligo di vaccinazione anti Covid per il personale sanitario e conseguente abrogazione delle sanzioni per l’inosservanza dell’obbligo.

La misura, secondo fonti di Palazzo Chigi, approderà nel prossimo Consiglio dei Ministri del 31 ottobre. “L’obiettivo – è il ragionamento – è dare seguito all’indicazione tracciata dal Presidente Meloni nelle sue dichiarazioni programmatiche rese in Parlamento e segnare così un primo atto di discontinuità, rispetto ai precedenti Esecutivi, nella gestione della pandemia da Covid-19”. Prosegue quindi lo smantellamento delle misure anti Covid.



29 ottobre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy