Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 30 GENNAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Caos Pronto Soccorso. Balduzzi invia i Nas ad Anzio


Il provvedimento dopo il servizio di Striscia la Notizia andato in onda ieri sera, che denunciava le condizioni critiche del reparto e i disagi dei pazienti. Balduzzi ha quindi chiesto di estendere Presidio Ospedaliero di Anzio le indagini già avviate sulla situazione del 118 a Roma.

17 GEN - Attese interminabili. Giorni e giorni passati sulle barelle in attesa di un ricovero vero e proprio. Spazi strettissimi. Sono solo alcune delle criticità del Pronto Soccorso di Anzio denunciate da un servizio mandato in onda ieri da Striscia la Notizia. Criticità che il direttore del Dea, Silvio Spaccatrosi, attribuisce alla carenza di personale medico e infermieristico.

Per fare chiarezza sulla situazione, una nota del ministero della Salute fa sapere che il ministero Renato Balduzzi ha chiesto ai Nas, nell’ambito delle indagini già in corso sulla situazione del 118 a Roma, di effettuare veritiche anche al Presidio Ospedaliero di Anzio.
 

17 gennaio 2013
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy