Quotidiano on line
di informazione sanitaria
27 NOVEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra sanità. Fp Cgil: “Agonia Ssn per favorire privato”


Non piacciono alla Cgil le idee avanzate in questi giorni dal commissario alla spending Yoram Gutgeld. "È in atto un vero e proprio tentativo di uccidere il servizio sanitario nazionale, di fare ancora una volta cassa sulla pelle dei lavoratori e dei cittadini, e bisogna assolutamente interromperlo”.

27 LUG - "Il progetto è chiaro. Si sta scientemente decidendo l'agonia, la fine del servizio sanitario nazionale pubblico per favorire quello privato". Ad affermarlo è la segreteria nazionale della Fp Cgil, Cecilia Taranto, in merito al piano di spending review allo studio del governo sul tema sanità. 

Per la dirigente sindacale "si prosegue sulla strada sbagliata, quella che da anni vede una progressiva riduzione delle risorse, accompagnata da una inevitabile crisi del servizio pubblico, con l'esplosione delle liste d'attesa e milioni di cittadini che semplicemente smettono di curarsi. Anni di sacrifici anche per i lavoratori della sanità pubblica: da sei anni senza contratto, con il blocco del turn over e con il costante peggioramento delle condizioni di lavoro. Solo il loro sacrificio ha evitato il collasso del sistema sanitario". 

"È in atto - continua - un vero e proprio tentativo di uccidere il servizio sanitario nazionale, di fare ancora una volta cassa sulla pelle dei lavoratori e dei cittadini, e bisogna assolutamente interromperlo: non è più possibile immaginare nuovi tagli, il che non vuol dire non pensare e praticare una riorganizzazione volta al miglioramento dei servizi offerti. Con un elemento inderogabile: ogni risorsa liberata va restituita e reinvestita nel sistema", conclude Taranto. 

27 luglio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy