Quotidiano on line
di informazione sanitaria
27 NOVEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra. Nicchi (Sel): “In atto definanziamento sistema pubblico sanitario per favorire privati”


Il deputato di Sel attacca frontalmente le misure del Governo. “Si continua a parlare di nuovi tagli, anche in agosto sono stati annunciati altri miliardi di tagli. Non è accettabile, la sanità ha già dato. Se si vuole parlare di sprechi allora si fa un programma precedentemente discusso e poi verificato e si tagliano quegli sprechi lì”. 

02 SET - "Dal Governo solo falsità, quelli alla sanità sono tagli irresponsabili. In atto definanziamento sistema pubblico sanitario per favorire i privati". Lo ha detto Marisa Nicchi, deputato di Sel, ai microfoni della trasmissione ‘Genetica oggi’, su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

“Il governo dice che sulla sanità non sono stati fatti tagli, bensì risparmi. Ma sono tutte falsità –ha affermato Nicchi-. Si tratta di tagli lineari, tagli certi, già decisi con il decreto sugli enti locali approvato prima dell’estate. Sono tagli irresponsabili. E si continua a parlare di nuovi tagli, anche in agosto sono stati annunciati altri miliardi di tagli. Non è accettabile, la sanità ha già dato. Se si vuole parlare di sprechi allora si fa un programma precedentemente discusso e poi verificato e si tagliano quegli sprechi lì. E invece siamo di fronte al definanziamento del sistema pubblico sanitario per la privatizzazione, per cui i ricchi si potranno curare e i poveri si dovranno accontentare di quel poco che rimarrà del sistema pubblico sanitario definanziato. Non tagliano i dirigenti, ma i servizi”.
 

02 settembre 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy