Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 07 FEBBRAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

La settimana in Parlamento. Tutti pronti alla battaglia sulla legge di Bilancio (che però non è ancora arrivata).  E poi Ddl riforma Ordini e Responsabilità professionale


A distanza da una settimana dall'approvazione in Consiglio dei ministri il testo della manovra non è ancora stato trasmesso alle Camere. Ma ormai è questione di ore. Lunedì dovrebbe finalmente sbarcare in Parlamento e inizierà la battaglia che si intreccerà a filo doppio con la campagna elettorale per il referendum del 4 dicembre. 

22 OTT - Doveva arrivare giovedì scorso (20 ottobre), come previsto dalla legge che ha istitutio la nuova Legge di Bilancio che comprende in un unico testo la "vecchia" Stabilità e la "vecchia" legge di bilancio. Ma, nonostante il Governo abbia varato la manovra sabato 15 ottobre, da allora di testi in Parlamento non ne sono arrivati. In ogni caso ormai è questione di ore e il testo dovrebbe essere finalmente consegnato lunedì alla Camera (anche se Renzi domenica 23 ha detto che arriverà certamente "entro la settimana").
 
Da allora inizierà un iter che si prevede particolarmente "caldo", sia per il merito delle proposte avanzate da Renzi e Padoan, sia per la concomitanza della discussione parlamentare con la campagna elettorale per il referendum costituzionale del 4 dicembre.
 
E' indubbio infatti che legge di Bilancio e Referendum, pur non avendo alcun punto di contatto, saranno continuamente intrecciati nel dibattito politico, come del resto sta già avvenendo da sabato scorso pur senza avere davanti un testo. Figuriamoci dopo.
 
Al "netto" del calendario della legge di Bilancio ecco comunque  il programma dei lavori di Camera e Senato:
 
La Camera riprende i lavori lunedì 24 ottobre (dalle ore 12.00, con eventuale prosecuzione notturna) avrà luogo la discussione generale del progetto di legge C. 1658 - A recante Disposizioni in materia di protezione dei minori stranieri non accompagnati; del T.U. C. 106 - 2812 - 3852 - A: Disposizioni concernenti il marchio italiano di qualità ecologica dei prodotti cosmetici; del progetto di legge C. 2354 recante Modifiche alla legge 31 ottobre 1965, n. 1261, concernenti il trattamento economico e previdenziale spettante ai membri del Parlamento.

Esame poi della mozione n. 1-1395 sulla salvaguardia del Servizio sanitario nazionale e sulle politiche in materia di salute e della mozione n. 1-1287 concernente iniziative a sostegno dei cittadini colpiti dalla crisi economica, anche in relazione alle risorse attualmente destinate all'accoglienza dei migranti extracomunitari.

Martedì 25 ottobre, alle ore 11.30, avranno luogo interpellanze e interrogazioni.

Mercoledì 26 ottobre, alle ore 15, avranno luogo interrogazioni a risposta immediata (question time) con trasmissione in diretta televisiva.

La Commissione Affari sociali, nel corso della settimana, proseguirà le audizioni informali di rappresentanti dell'Associazione italiana di fisica medica (AIFM), dell'Associazione italiana massofisioterapisti (AIMFI), dell'Associazione italiana ortottisti assistenti in oftalmologia (AIOrAO), dell'Unione sindacati dei chimici italiani (U.Sin.C.I.) e di Maria Elena Martinelli, professore associato presso il Dipartimento di Scienze della salute umana - Università degli Studi di Firenze, nell'ambito dell'esame del disegno di legge Deleghe al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali, nonché disposizioni per l'aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute (C. 3868).
In sede referente, la Commissione proseguirà l'esame del testo unificato delle proposte di legge: Istituzione della "Giornata della lotta contro la povertà" (C. 197 e C. 3397).

Si riunirà, poi, il Comitato ristretto nominato per l'esame delle proposte di legge recanti Istituzione e disciplina del Registro nazionale e dei registri regionali dei tumori (C. 913).

In sede consultiva, per il parere alla VII Commissione (Cultura), la Commissione esaminerà il disegno di legge: Disciplina del cinema e dell'audiovisivo (C. 4080); per il parere alla IX Commissione (Trasporti), proseguirà l'esame del nuovo testo della proposta di legge: Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada (C. 3837).

Saranno infine svolte leinterrogazioni 5-01692 Binetti: Ricerca, assistenza e informazione in favore dei pazienti affetti da malattie mentali e delle loro famiglie; 5-04614 Binetti: Linee guida per rendere l'evento nascita più sicuro in tutto il territorio nazionale; 5-07723Lorefice: Dispositivo per l'autocontrollo della glicemia.
 
Il Senato torna a riunirsi martedì 25 in due sedute. Alle ore 11 è prevista la discussione delle mozioni n. 627, in materia di immigrazione e n. 406, sull'adeguamento delle infrastrutture idriche. Alle ore 16,30 prosegue la discussione di mozioni sul trasporto pubblico locale a Roma. Sono all'ordine del giorno anche la discussione di mozioni sulla somministrazione dei farmaci e la trattazione dei ddl n. 1892 sulle scienze geologiche (nel testo proposto dalla Commissione Istruzione), n. 2342 sulla Casa Museo Gramsci e n. 2233 e connesso, sul lavoro autonomo, nel testo proposto dalla Commissione Lavoro.
 
La Commissione Igiene e Sanità riprende i lavori martedì con l’esame in sede consultiva della Disciplina sanzionatoria per violazione del regolamento oggetti per alimenti.

In sede consultiva prosegue l’esame sul Ddl 2400 sulle borse di studio per i medici specializzandi e sul Ddl 2224 sulla Responsabilità sanitaria professionale. Mercoledì si terrà poi l’audizione dei rappresentanti dell’Istituto italiano di tecnologia nell’ambito del progetto Human Technopole. Prevista giovedì invece un’audizione dell’Associazione italiana rene policistico.

22 ottobre 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy