Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 25 GIUGNO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Referendum. Gelli (Pd): “Gli italiani hanno a cuore la salute e voteranno sì”


"Prova ne è l'esito del sondaggio dell'Istituto Piepoli che conferma che 7 italiani su 10 sono soddisfatti della manovra finanziaria in particolare per l'aumento del fondo sanitario. Anche sul referendum, constatate le opportunità che si andrebbero a creare per il Ssn, nessun cittadino avrà alcun dubbio su cosa votare". Così il responsabile sanità Pd commenta i risultati della ricerca dell'Istituto Piepoli pubblicati nei giorni scorsi su La Stampa.

25 OTT - "Non ci sono dubbi, gli italiani che hanno a cuore la loro salute e quella dei loro cari voteranno Si. Quando si parla di questo tema i cittadini comprendono molto bene quali sono le misure utili che il Governo attua per garantire il rispetto del diritto alla salute riconosciuto dalla Costituzione. Prova ne è l'esito del sondaggio dell'Istituto Piepoli che conferma che 7 italiani su 10 sono soddisfatti della manovra finanziaria in particolare per l'aumento del fondo sanitario". È quanto dichiarato da Federico Gelli, responsabile sanità Pd che commenta così i risultati della ricerca dell'Istituto Piepoli pubblicati nei giorni scorsi su La Stampa, secondo cui 7 italiani su 10 apprezzerebbero la nuova legge di Bilancio, in particolare le misure sulla sanità e l'aumento del fondo sanitario di 2 miliardi.
 
"Nonostante una continua campagna di disinformazione dei soliti noti, il Governo ha lavorato e mantenuto le promesse. Anche sul referendum, una volta letta attentamente la riforma costituzionale che si intende attuare e constatate le opportunità che si andrebbero a creare per il nostro sistema sanitario grazie alla modifica del Titolo V, nessun cittadino avrà alcun dubbio su cosa votare. Voterà sì - conclude Gelli - per rafforzare il sistema sanitario sul piano delle garanzie di equità e uniformità dei livelli essenziali di assistenza sul territorio e ridurre il divario esistente tra le regioni". 

25 ottobre 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy