Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 GIUGNO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Malati oncologici. Presentato in Senato vademecum per lavoratori e familiari


L’opuscolo contiene notizie utili per capire quali sono i propri diritti e i doveri e come vederli riconosciuti quando viene diagnosticata una malattia invalidante. Informazioni utili sulla legislazione vigente, dunque, e inoltre sulle tutele a sostegno di chi si trova ad affrontare un momento così faticoso, delicato e doloroso, della propria vita personale e anche professionale. IL VADEMECUM

25 OTT - Un "astuccio" di notizie essenziali e concrete per i lavoratori, le lavoratrici e le loro famiglie: è l'opuscolo in poche pagine, destinato ai malati di patologie oncologiche, invalidanti e ingravescenti, presentato oggi in conferenza stampa a Palazzo Madama dalla senatrice Anna Cinzia Bonfrisco (capogruppo dei senatori Cor) insieme alla prof. Alessandra Servidori e Carla Facchini.
 
Il progetto, promosso e realizzato dalle associazioni TutteperItalia, Ceslar Unimore, Word Cancer day, NoituttiperBologna, è il frutto di un lungo lavoro sul territorio, in collaborazione con istituzioni, la comunità cittadina e le realtà associative. Il vademecum, che si rivolge ai lavoratori e le lavoratrici affetti da patologie oncologiche, contiene notizie utili per capire quali sono i propri diritti e i doveri e come vederli riconosciuti quando viene diagnosticata una malattia invalidante. Informazioni utili sulla legislazione vigente, dunque, e inoltre sulle tutele a sostegno di chi si trova ad affrontare un momento così faticoso, delicato e doloroso, della propria vita personale e anche professionale.
 
"L'iniziativa - ha spiegato Bonfrisco - punta a riscoprire la centralità della persona e a ripensare a uno strumento, quello dell'assistenza, che soprattutto in un momento istituzionale di forte incertezza va riscoperto come essenziale. Il contesto economico, segnato da una profonda crisi, ci obbliga a riorganizzare i modelli finanziari per chi ha veramente bisogno".
"Si tratta di uno strumento democratico, utile e semplice che può essere diffuso in ambulatori e luoghi di lavoro in versione cartacea e può anche essere scaricato via internet", ha spiegato Alessandra Servidori, docente di politiche del welfare all'università di Modena che ha precisato come il lavoro "è frutto di un "alleanza" con i sindacati.
 
L'opuscolo informativo in poche pagine riporta indirizzi e riferimenti per orientarsi nel labirinto burocratico, spesso ostico, e accompagnare lavoratrici e lavoratori nel difficile momento che segue la diagnosi di una malattia tumorale. Dalle direttive per ottenere il riconoscimento dello stato di salute dal proprio medico di base alle indicazioni per le procedure Inps, passando per i riferimenti alle esenzioni, i congedi e tutte le tutele riconosciute dalla legge. Sono poi elencati i vari riferimenti a cui rivolgersi: patronati, associazioni datoriali, associazioni di malati, l'Ufficio Personale sul posto di lavoro pubblico o privato, le Rappresentanze sindacali e il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

25 ottobre 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy