Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 02 DICEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Epatite C. Barani (Ala-Sc): “Governo ha fallito. Presenteremo mozione di sfiducia”


"E' aberrante pensare che con una politica differente si sarebbero potuti salvaguardare parte dei circa 17.000 italiani annualmente deceduti per cirrosi epatica, specialmente se si considera che la cura, riservata in Italia esclusivamente ai ricchi, costa in Egitto soli 600 euro". Così in una nota il presidente del gruppo Ala-Scelta Civica.

11 APR - "In Egitto e India curarsi dall'epatite C è più semplice ed economico che in Italia. Ho mostrato nell'Aula del Senato il farmaco prodotto in quei paesi
su concessione della Gilead. Ciò rende ancora piu inconcepibili le numerose difficoltà che i nostri cittadini incontrano al momento di approcciare alla cura per contrastare il virus HCV". Così, in una nota, il senatore Lucio Barani, presidente del gruppo Ala-Scelta Civica.
 
"Si tratta di un'ulteriore dimostrazione - aggiunge - di come la politica sanitaria italiana sia del tutto insoddisfacente e a tal proposito stiamo predisponendo una mozione di sfiducia al governo. Quello dell'epatite C, in particolare, è un caso che ha fatto emergere tutta l'inadeguatezza dei vertici Aifa e di quelli del ministero della Salute, a partire dall'esoso costo del farmaco, per arrivare alla ristretta platea cui sembra essere destinato proprio per il suo alto prezzo".
 
"Pensare che con una politica differente si sarebbero potuti salvaguardare parte dei circa 17000 italiani annualmente deceduti per cirrosi epatica è aberrante, specialmente se si considera che la cura, riservata in Italia esclusivamente ai ricchi, costa in Egitto soli 600 euro", conclude Barani.

11 aprile 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy