Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Agenas. “Tanti i contratti di lavoro precari nell’Agenzia. Quali le intenzioni del Governo?”. Interrogazione di Conte (LeU)


"Il personale dell'Agenas è formato solo per 48 unità da dipendenti a tempo indeterminato, mentre al 2017 risultano in essere ben 316 contratti co.co.co e 62 incarichi di ricerca, studio e consulenza; a quanto consta all'interrogante alcuni di questi contratti sono stati di recente prorogati per altri tre anni, mentre per circa 50 di essi se ne prevede la proroga fino a novembre 2019". Questo il quadro ricostruito nell'interrogazione con la quale si tenta di far luce sulle intenzioni dell'Esecutivo. IL TESTO

24 GIU - Cosa intende fare il Governo per stabilizzare i tanti lavoratori precari operanti presso l'Agenas? A chiederlo è Federico Conte (LeU) in un'interrogazione indirizzata al ministro della salute, Giulia Grillo
 
Nel testo il deputato di LeU spiega come il personale dell'Agenas "è formato solo per 48 unità da dipendenti a tempo indeterminato, mentre al 2017 risultano in essere ben 316 contratti co.co.co e 62 incarichi di ricerca, studio e consulenza; a quanto consta all'interrogante alcuni di questi contratti sono stati di recente prorogati per altri tre anni, mentre per circa 50 di essi se ne prevede la proroga fino a novembre 2019; la situazione di tale precarietà, per compiti di alta e sperimentata professionalità, non rappresenta di sicuro la cornice ideale per condurre l'azione che l'Agenzia deve svolgere".
 
L'interrogazione ricorda, inoltre, come il ruolo di Agenas sia "fondamentale per rendere il sistema sanitario sostenibile e capace di gestire situazioni di elevata complessità clinica e organizzativa, assicurando il rispetto degli standard di qualità, quantità, sicurezza, efficacia, efficienza, appropriatezza ed equità dei servizi erogati dalle strutture sanitarie su tutto il territorio nazionale".
 
Da qui la richiesta a Grillo su quali siano gli intendimenti del Governo "rispetto ai tanti contratti di lavoro precario presso Agenas, se sia intenzione del Governo adottare iniziative per procedere a una stabilizzazione dei rapporti di lavoro e se non si ritenga, comunque, di garantire a tutti la medesima durata almeno fino al 2022".
 

24 giugno 2019
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy