Quotidiano on line
di informazione sanitaria
13 GIUGNO 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Calabria. Eugenio Gaudio è il nuovo commissario ad acta. A Gino Strada possibile incarico per il Covid


La nomina di Gaudio avvenuta oggi in Consiglio dei Ministri dopo le dimmissioni di Giuseppe Zuccatelli a causa delle polemiche sollevate per un video circolato nei giorni scorsi in cui l'ormai ex commissario sminuiva l'importanza dell'uso della mascherina. A quanto si apprende, anche se l'interessato non conferma nulla di definitivo, Gino Strada dovrebbe avere un incarico nel team del Commissario, probabilmente legato in particolare all'emergenza Covid   "Due nomi autorevoli che possono aiutare la sanità calabrese a ripartire", spiegano fonti di Palazzo Chigi.

16 NOV - Eugenio Gaudio è il nuovo  commissario ad acta della Regione Calabria. La nomina è arrivata oggi in Consiglio dei Ministri dopo le dimissioni di  Giuseppe Zuccatelli. Dopo circa una settimana dalla sua nomina, l'ormai ex commissario ha lasciato il posto pagando lo scotto delle polemiche sollevate da un video circolato nei giorni scorsi in cui sminuiva l'importanza dell'uso della mascherina.
 
"Confermo, mi sono dimesso. Ho presentato le dimissioni perché me l'ha chiesto l'istituzione che mi ha nominato, il ministro Speranza - ha detto Zuccatelli -. C'è stato un corto circuito mediatico sul video che era uscito, per rispetto istituzionale ho deciso di dimettermi. Non sono una macchietta, sono un professionista che suo malgrado è caduto in una gaffe".
 
A sostituirlo sarà dunque l'ex Rettore dell'Università La Sapienza di Roma Eugenio Gaudio.
 
Ad affiancarlo potrebbe esserci Gino Strada che però in un post dìsu facebbok in serata sembra in qualche modo mettere le mani avanti rispetto a una nomina che non è ancora ufficiale: "Apprendo dai media che ci sarebbe un tandem Gaudio-Strada a guidare la sanità in Calabria. Questo tandem semplicemente non esiste", scrive il fondatore di Emergency. "Ribadisco di aver dato al Presidente del Consiglio la mia disponibilità a dare una mano in Calabria, ma dobbiamo ancora definire per che cosa e in quali termini. Sono abituato a comunicare quando faccio le cose - a volte anche dopo averle fatte - quindi mi trovo a disagio in una situazione in cui si parla di qualcosa ancora da definire", prosegue Strada.

 
"Ringrazio il Governo per la fiducia e rinnovo la disponibilità a discutere di un possibile coinvolgimento mio e di EMERGENCY su progetti concreti per l’emergenza sanitaria che siano di aiuto ai cittadini calabresi", conclude.
 
 
Quelli di Strada e Gaudio sono "due nomi autorevoli che possono aiutare la sanità calabrese a ripartire", spiegano comunque fonti di Palazzo Chigi.

16 novembre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy