Quotidiano on line
di informazione sanitaria
20 GIUGNO 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Campagna vaccinazione avanti tutta. Ma ancora scoperti più di 500mila over 80 e preoccupa il forfait in alcune regioni per sanitari e scuola


Il focus su over80, 70/79 anni, Rsa, sanità e scuola nei dati del Governo aggiornati al 14 maggio. La campagna procede e questi target prioritari hanno ricevuto mediamente una buona copertura. Ma ci sono alcune sacche no vax soprattutto tra i sanitari, con regioni che devono ancora vaccinarne più del 15%, e il personale scolastico dove i non vaccinati in alcune realtà superano abbondantemente il 40%. Ecco tutti i dati.

18 MAG - Al 14 maggio erano poco più di 519mila gli ultraottantenni (pari all’11,49%) che non avevano ancora ricevuto la rima dose del vaccino anti Covid e tra i 70 e i 79 anni deve ancora ricevere la prima dose una persona su 4, in tutto quasi 1,5milioni di persone.
 
Lo mette in evidenza l’ultimo rapporto del Governo sull’andamento delle vaccinazioni che presenta tutti i dati, divi anche per Regione, delle vaccinazioni tra questi due target, il personale sanitario, quello scolastico e gli ospiti delle Rsa.
 
Ultra ottantenni
In tutto sono 4.522.580 le persone da vaccinare in questa fascia di età considerata la più fragile e tra le prime ad essere oggetto della campagna.
Al 14 marzo aveva ricevuto la prima dose l’88,51% del target e la seconda dose era già stata somministrata al 76,67%.
 
Una copertura buona anche se quasi 520mila over 80 non sono stati ancora vaccinati neanche con la prima dose.
 
Tra le Regioni più indietro la Sicilia, che non ha ancora vaccinato il 30,99% del target, la Calabria (29,73%) e l’Abruzzo (23,54%)
 

 
Fascia 70/79 anni
In questo caso il target comprende 6.022.133 persone. Di questa hanno ricevuto la prima dose il 75,16% e la seconda il 20,4%.
 
Ancora da vaccinare quasi 1,5 milioni di persone pari al 24,84% del target.
 
Una media, quest’ultima, che raggiunge però il 42,57% in Sardegna, il 39% in Calabria e il 35,5% in Friuli Venezia Giulia.
 

 
Ospiti Rsa
Altro target prioritario con un totale di 379.452 persone da vaccinare. In questo caso l’obiettivo 100% è vicino con il 97,44% che ha ricevuto la prima dose e l’81,91 a seconda.
 
Ancora da vaccinare risultano solamente 9.720 persone pari al 2,56% del target.
 
Tra le Regioni spiccano però i dati negativi del Molise, che non ha ancora dato la prima dose al 30% degli ospiti nelle Rsa e il Veneto che deve ancora vaccinare il 10,8% di questa categoria prioritaria.
 

 
Personale sanitario
Il target da raggiungere era stato calcolato in 1.886.260 operatori. Di questi sono stati vaccinati con la prima dose il 96,19% e con la seconda l’82,50%.
 
Ancora da vaccinare 71.800 operatori pari al 3,81%.
 
Quasi tutte le Regioni hanno raggiunto pressoché la totalità del target, spiccano in negativo il Friuli Venezia Giulia che deve ancora somministrare la prima dose al 15,4% dei suoi operatori sanitari, l’Emilia Romagna (12,5%) e la Liguria (12,5%).
 

 
Personale scolastico
Target di 1.483.442 persone. Di queste hanno avuto la prima dose il 77,17% e la seconda l’11,86%, mentre sono quasi 340mila gli operatori scolastici che non hanno avuto neanche la prima dose, pari al 22,83% del totale.
 
Indietro rispetto a queste medie con valori di non vaccinati superiori al 40%, la Sicilia (47,7%), la Sardegna (47,5%), la Liguria (45,6%) e la Calabria (40,49%).
 


18 maggio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy