Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 01 DICEMBRE 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Elezioni. “Dalla politica un impegno reale e realistico per le ostetriche”. L’appello della Fnopo


La Federazione chiede alle Istituzioni un “riconoscimento a loro dovuto, per l’impegno ed il sacrificio che hanno dimostrato nell’affrontare questi ultimi due anni e mezzo di pandemia, che invece, ad oggi, non è stato valorizzato né in termini di visibilità professionale né di riconoscimento economico, come auspicato e dovuto”

06 SET -

“Siamo in piena campagna elettorale estiva, molto calda e non solo per il clima. Purtroppo, risulta più evidente la caccia al voto e non il concreto impegno che mai, come in questo momento, i politici dovrebbero assumere, soprattutto in sanità. Le ostetriche, da sempre accanto alle famiglie e alle donne, non temono di non essere appetibili dal punto di vista numerico, assolutamente! Il peso di una professione non si misura solo contando i possibili voti. Le ostetriche chiedono il giusto riconoscimento e la giusta visibilità, il rispetto di una professione, che fa la differenza in termini di salute”.

Così le ostetriche/i della Fnopo che in una nota chiedono alle forze politiche un impegno reale e realistico per “una professione che può incidere sulla denatalità”.

“Le Ostetriche/ci rappresentano una professione che, in un paese dove si deve necessariamente parlare di cronicità, può intervenire e agire sul territorio, con la popolazione giovane, per promuovere la salute e l’educazione all’affettività, per gli stili di vita corretti e la prevenzione dell’infertilità – scrivono i vertici Fnopo – le Ostetriche/ci riaffermano che il modello fondamentale di erogazione delle cure primarie a cui ancorare le funzioni di protezione-prevenzione della salute e cura verso la donna e la collettività, si esprime attribuendo rilevanza strategica all’Ostetrica/o e ai Consultori Familiari. Infatti, il dominio tipico e caratteristico dell’intervento assistenziale dell’ostetrica è quello della promozione e tutela della salute della donna, in campo sessuale e riproduttivo e dell’età evolutiva, in rapporto a tutti gli eventi naturali fisiologici tipici delle fasi del ciclo vitale: la vita intrauterina, la nascita, la pubertà/adolescenza, la gravidanza, il parto, il puerperio, l’età fertile, l’età matura, la menopausa/il climaterio.


Quello che di certo – concludono i vertici FNOPO – è che le Ostetriche, di cui questa Federazione si fa portavoce, debbano avere da parte delle Istituzioni il riconoscimento a loro dovuto, per l’impegno ed il sacrificio che hanno dimostrato nell’affrontare questi ultimi due anni e mezzo di pandemia, che invece, ad oggi, non è stato valorizzato né in termini di visibilità professionale né di riconoscimento economico, come auspicato e dovuto”.

 



06 settembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy