Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 07 DICEMBRE 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Medicina generale. Enpam: “Da nuova maggioranza segnali positivi”


L’Ente previdenziale commenta le parole di Gemmato e Mandelli: “Si sta capendo che il medico di famiglia e il farmacista sono riferimenti certi, consueti e vicini che permettono di rendere fruibile ai cittadini l’assistenza di cui hanno bisogno. È infatti evidente che fra il primo luogo di cura, cioè la casa dell’assistito, e il livello del distretto c’è una distanza evidente che non potrà essere colmata solo da case di comunità ogni 50mila abitanti”

30 SET -

L’ente previdenziale dei medici e dei dentisti coglie segnali incoraggianti riguardo alle strategie sulla medicina del territorio. “Si sta capendo che il medico di famiglia e il farmacista sono riferimenti certi, consueti e vicini che permettono di rendere fruibile ai cittadini l’assistenza di cui hanno bisogno – dice il presidente dell’Enpam Alberto Oliveti –. È infatti evidente che fra il primo luogo di cura, cioè la casa dell’assistito, e il livello del distretto c’è una distanza evidente che non potrà essere colmata solo da case di comunità ogni 50mila abitanti”.

“Il modello resta quello della scelta fiduciaria del proprio medico, puntando sulla necessaria riqualificazione delle reti associative classiche (più medici di famiglia nello stesso studio) sia sulla loro evoluzione in reti multiprofessionali, quindi con studi dove trovare anche specialisti, psicologi, riabilitatori, infermieri del territorio e altri – continua Oliveti –. Sfruttando il Pnrr bisognerà inoltre puntare sull’integrazione e sull’innovazione informatica e tecnologica”.

“Ci auguriamo quindi che la necessaria riforma della medicina generale vada in questa direzione, di maggior organizzazione professionale e tecnologica. Vanno eliminati gli inaccettabili ritardi delle Convenzioni, e finanziati i sempre più gravosi costi dei fattori produttivi dell’assistenza ”, conclude il presidente dell’Enpam.



30 settembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy