Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 20 LUGLIO 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Decreto liste d’attesa. Fnopi: “Bene provvedimento, sia l’inizio di un percorso coraggioso”


“Importante riconoscere figura infermiere di famiglia e comunità, una figura strategica per contrastare le liste d’attesa, ma soprattutto rispetto ai nuovi bisogni assistenziali della popolazione” Consigliere nazionale della Fnopi, Carmelo Gagliano, durante l’audizione nella Commissione 10° del Senato

18 GIU -

“La Fnopi esprime apprezzamento per il provvedimento sulle liste d’attesa, che dimostra attenzione su una delle principali criticità del nostro Servizio sanitario nazionale. In particolare, accogliamo con soddisfazione il superamento del tetto di spesa già previsto per l’assunzione di personale, che auspichiamo venga finanziato a regime con le necessarie risorse, e la detassazione prevista per gli straordinari. Misure che sosteniamo da tempo”.

Lo ha detto il Consigliere nazionale della Fnopi, Carmelo Gagliano, durante l’audizione nella Commissione 10° del Senato, nell’ambito della discussione dello schema di decreto legislativo recante misure per la riduzione dei tempi delle liste di attesa nelle prestazioni sanitarie.

“Così come sosteniamo il riconoscimento dell’Infermiere di Famiglia e di Comunità, una figura strategica per contrastare le liste d’attesa, ma soprattutto rispetto ai nuovi bisogni assistenziali di una popolazione sempre più anziana e composta da persone con patologie croniche e degenerative – ha spiegato Gagliano -. Si tratta di professionisti capaci di intercettare i bisogni di assistenza inespressi, consentendo di intervenire precocemente e prima del manifestarsi del problema attraverso tutti i servizi della rete sanitaria e sociosanitaria territoriale”.

“La Fnopiauspica che questo provvedimento rappresenti l’inizio di un percorso coraggioso che conduca tutti a prendere decisioni drastiche sulle tematiche che coinvolgono e riguardano il futuro delle professioni sanitarie e quindi il benessere dei cittadini – ha concluso Gagliano – come l’abolizione indispensabile del tetto di spesa per il personale sanitario. Consentire agli infermieri di operare in modo appropriato significa poter dare risposte adeguate ai bisogni reali delle persone”.



18 giugno 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy