Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 28 NOVEMBRE 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Ipasvi. Aumentano le risorse per i Collegi provinciali, contributi ridotti di 900mila euro in tre anni


I fondi risparmiati potranno essere utilizzati dai singoli Collegi per aumentare i servizi ai propri iscritti. Questi i risultati del bilancio preventivo 2015 approvato all’unanimità dal Consiglio nazionale. Silvestro: “Un ulteriore sostegno a favore dei Collegi e degli iscritti ai nostri Albi”

24 FEB - Il Consiglio nazionale composto dai 103 Presidenti provinciali Ipasvi ha approvato all'unanimità il bilancio preventivo 2015 presentato dall'attuale Comitato centrale che ha mantenuto le promesse fatte al momento della sua elezione nel 2012: abbassare la quota che i Collegi provinciali devono alla Federazione per lasciare risorse sul territorio.
 
La riduzione nei tre anni è del 25% (il 13% prima e un ulteriore 12% adesso) della quota inviata alla Federazione nel triennio precedente: si tratta di quasi 900mila euro  in meno per la Federazione nazionale che i singoli Collegi potranno utilizzare per aumentare i servizi ai propri iscritti.
 
“Abbiamo potuto deliberarlo – spiega la presidente della Federazione, senatrice Annalisa Silvestro – grazie a un impegno costante durante tutto il triennio per razionalizzare e rendere sempre più efficiente l'attività degli organi e uffici centrali. Così possiamo lasciare maggiori risorse ai singoli Collegi provinciali perché ne facciano l’uso che riterranno opportuno a favore dei propri iscritti. Gli infermieri chiedono servizi e di assistenza nello svolgimento della loro professione, soprattutto in un momento come questo, caratterizzato da criticità organizzative, complessità nelle relazioni inter professionali e blocco contrattuale. Un ulteriore sostegno oltre a quelli già messi in atto a favore dei Collegi e quindi degli iscritti ai nostri Albi”.

24 febbraio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy