Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 28 GIUGNO 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Università. A Sassari medici veterinari pagati 0,60 euro all’ora. La denuncia della Fnovi


“Se l’Ateneo non può tenere aperto l’ospedale didattico lo chiuda”, ammonisce la Federazione dei medici veterinari, che chiede il ritiro del bando indetto dall’Università di Sassari per il “Supporto alle terapie dei pazienti ricoverati in Ospedale Didattico Veterinario”.

29 LUG - “In Sardegna i tirocini extracurriculari sono suddivisi in 5 tipologie ed in ogni caso l’indennità di partecipazione non può essere inferiore ai 400€/mese. Ma qui non si tratta né di borsa di studio né di tirocinio. Non c’è niente da studiare, non ci sono progetti formativi”. Ad affermarlo è la Fnovi in una nota di denuncia contro il bando pubblicato dall’Università di Sassari per una “borsa di studio” che “sarà attribuita al vincitore di una selezione fra medici veterinari, durerà 6 mesi, sarà rinnovabile per una sola volta ‘previa verifica della copertura finanziaria’ (?), per un importo complessivo lordo di € 1.800,00 per 90 turni di 24 ore (la durata dei turni, non esplicitata nel bando, è stata acquisita per le vie brevi) per ‘Supporto alle terapie dei pazienti ricoverati in Ospedale Didattico Veterinario’”.

Ma, osserva la Fnovi, “l’assegno di ‘studio’ (?), che sarà erogato in 6 rate mensili di pari importo, è da intendersi al lordo degli oneri previsti dalla legge, IVA ed Enpav (a carico del borsista), è assoggettato al regime fiscale previsto dalle vigenti disposizioni e andranno detratti i costi (15,00€/mese) per la copertura assicurativa per danni a terzi e la polizza infortuni”. Alla fine, in pratica, per supportare le terapie dei pazienti ricoverati in Ospedale Didattico Veterinario, i medici veterinari vincitori del bando saranno pagati 0,60 euro all’ora, secondo i calcoli della Fnovi.

“Pur prescindendo dal ruolo che vogliamo o riteniamo di attribuire all'etica quale fattore di disciplina del comportamento – denuncia la Federazione - non possiamo non richiamare tra i fondamenti economici che derivano dalle regole giuridiche il dovere di lealtà. Proprio in nome di questo dovere chiediamo al Dipartimento di Medicina veterinaria dell’ateneo di Sassari di revocare il bando. Se l’Ateneo non può tenere aperto l’ospedale didattico lo chiuda!”.

29 luglio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy