Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 AGOSTO 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Il Tribunale di Roma respinge il reclamo della Fimp su sospensione Giuseppe Mele


La III sezione Civile del Tribunale di Roma in composizione collegiale ha confermato l'annullamento dell'estromissione per due anni da ogni attività sindacale dell'ex presidente Mele, in quanto svolta in violazione dalle previsioni e prescrizioni dettate dallo Statuto, e il suo reintegro in qualità di Segretario Provinciale Fimp Lecce

29 LUG - È stato respinto, con un’Ordinanza della III sezione Civile del Tribunale di Roma in composizione collegiale, il reclamo presentato dalla Fimp contro Giuseppe Mele dopo che, lo scorso maggio, il giudice ne aveva ordinato il reintegro in qualità di Segretario Provinciale Fimp Lecce.

Una carica dalla quale collegio dei probiviri della Federazione con provvedimento disciplinare lo aveva escluso, sospendendolo anche dall’attività sindacale per due anni, e verso la quale Mele aveva ricorso con esito positivo. Il giudice aveva infatti  ritenuto, con un'ordinanza del maggio scorso, che il procedimento adottato dai probiviri contro Mele avesse violato le previsioni e prescrizioni dello statuto Fimp, reputando “irrituali” le contestazioni formulate al professionista leccese. Si attende ora la sentenza di merito.
 
“La Fimp è una Federazione sana – ha dichiarato in una nota, Giuseppe Mele – e come tutte le Federazioni sane, ha le sue regole che sono chiare e non interpretabili. I giudici hanno chiarito che non sono stato io a non rispettare quelle regole, ma l’attuale Direzione Nazionale. Gli attuali vertici Fimp hanno impiegato più tempo e risorse, anche economiche, per fare la guerra a me piuttosto che difendere gli interessi dei pediatri di libera scelta. Ebbene ciò, in una situazione normale, ha una sola conseguenza logica: chi ha sbagliato deve trarne le dovute conseguenze. Per il bene dell'Istituzione che rappresenta”.

29 luglio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy