Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 02 FEBBRAIO 2023
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Enpam. Oliveti: “Ente ha patrimonio ‘bloccato’ di 20 mld. Superare logica saldo corrente per garantire meglio professionisti”


"L'ammontare è oggi superiore alla riserva che un Ente deve avere da parte, eppure, in base alle regole attuali, i soldi non contano e se aumentano le spese, perché tanti vanno in pensione, non si possono usare i contributi accantonati dagli stessi pensionandi e si devono imporre sacrifici ai giovani per mantenere il saldo fra entrate ed uscite". Così il presidente dell'Ente previdenziale durante il convegno celebrativo per gli 80 anni dalla fondazione.

08 NOV - Con i suoi 20 miliardi di euro di contributi versati nel tempo dagli iscritti, l'Enpam (Ente previdenziale dei medici e dei dentisti) è oggi la Cassa pensionistica privata con "il patrimonio più elevato", in Italia. Tuttavia, ha specificato lo stesso Ente presieduto da Alberto Oliveti, durante il convegno celebrativo per gli 80 anni dalla sua fondazione, "l'ammontare è oggi superiore alla riserva che un Ente deve avere da parte (cinque volte le pensioni da pagare in un anno), e questo patrimonio destinato, secondo  le proiezioni attuariali a crescere ulteriormente, è intoccabile e bloccato".
 
Per l'Enpam, infatti, occorrerebbe "superare la logica del saldo corrente per poter liberare risorse e garantire meglio i professionisti, mentre, in base alle regole attuali, i soldi non contano e, se aumentano le spese, perché tanti vanno in pensione, non si possono usare i contributi accantonati, a suo tempo, dagli stessi pensionandi". E "si devono imporre sacrifici ai giovani per mantenere il saldo fra entrate ed uscite", è la critica della Cassa alle norme che
sovrintendono alla gestione dei beni degli Istituti  previdenziali privati e privatizzati. 

08 novembre 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy