Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 01 DICEMBRE 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Medicina generale. Giovanni Cirilli nuovo segretario Fimmg Lazio


L’elezione è avvenuta sabato nel corso del congresso regionale del sindacato a Ferentino. Cirilli è segretario di Fimmg Latina. “Al Medico di Famiglia va recuperato il ruolo clinico la possibilità' di attuare la prevenzione delle malattie la capacità di prescrivere prestazioni necessarie all'effettuazione dei PDTA, gli strumenti che consentono di gestire i codici bianchi e verdi che si vogliono togliere dai pronto soccorso e questo va fatto però mantenendo la capillarità degli studi medici”.

08 APR - Il dott. Giovanni Cirilli segretario Provinciale della Fimmg Latina è il nuovo segretario regionale della Fimmg Lazio, l'elezione è avvenuta sabato nel corso del congresso regionale della Fimmg a Ferentino. Per la prima volta viene eletto segretario regionale un medico proveniente da una provincia del Lazio.
 
“E' un chiaro segnale dell'attenzione che il più grande sindacato della medicina generale rivolge alle condizioni delle società pubblica, che specie nelle provincie ha pagato il prezzo dei tagli imposti dal personale ed ai servizi sanitari del piano di rientro . È giunto il momento di ridisegnare il modello delle cure primarie che devono essere messe in grado di dare risposte efficaci ai bisogni della collettività in ordine alla continuità assistenziale h 24 e 7 giorni su 7 ed alla gestione della cronicità”, ha dichiarato il neo eletto segretario Cirilli.
 
“Al Medico di Famiglia va recuperato il ruolo clinico", continua Cirilli, "la possibilità di attuare la prevenzione delle malattie la capacità di prescrivere prestazioni necessarie all'effettuazione dei PDTA, gli strumenti che consentono di gestire i codici bianchi e verdi che si vogliono togliere dai pronto soccorso e questo va fatto però mantenendo la capillarità degli studi medici, che spesso rappresentano l'unica presenza del servizio pubblico nei piccoli centri, nelle comunità montane nelle periferie delle città. Di qui l'interesse per una profonda rivisitazione dei contenuti della formazione specifica in medicina Generale ," conclude il neo segretario Cirilli "con una particolare attenzione nei confronti dei giovani medici, che dovranno essere messi in condizione di sostenere il cambiamento richiesto, garantendo loro un accesso immediato alla professione e condizioni economiche decorose sin dall'inizio. Abbiamo bisogno dell'aiuto di voi tutti".

08 aprile 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy