Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 MAGGIO 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Vaccini antinfluenzali. Adf e Federfarma Servizi: “Necessarie garanzie nelle forniture”


Il rischio concreto di “carenza di vaccini antiflu” dovuto all’incremento delle richieste delle Regioni per i soggetti più a rischio ha reso difficoltosi i rifornimenti da parte dei produttori al canale distributori intermedi-farmacie, attraverso il quale viene dispensato annualmente più di un milione di dosi. Adf e Federfarma Servizi esprimono, quindi, "apprezzamento per l’iniziativa del Ministero della Salute cheha tempestivamente convocato un Tavolo per affrontare il tema".

04 SET - Adf e Federfarma Servizi auspicano che la Distribuzione Intermedia "venga sempre integrata nelle strategie nazionali di assistenza farmaceutica a tutela della popolazione e chiede che si attuino tutte le garanzie per assicurare le forniture di vaccini antinfluenzali ai magazzini delle nostre strutture, il coinvolgimento dei quali è indispensabile affinché le dosi necessarie giungano attraverso le farmacie e i medici a tutta la citttadinanza".

Il rischio concreto di “carenza di vaccini antiflu” dovuto all’incremento delle richieste delle Regioni per i soggetti più a rischio ha reso difficoltosi i rifornimenti da parte dei produttori al canale distributori intermedi-farmacie, attraverso il quale viene dispensato annualmente più di un milione di dosi.

L’imminente prossima campagna di vaccinazione antinfluenzale riveste un ruolo fondamentale anche nel quadro della lotta contro la pandemia, e sarà perciò ancor più importante vaccinarsi contro l'influenza stagionale onde evitare che si generi confusione con il contagio da Covid-19. Adf e Federfarma Servizi esprimono, quindi, "apprezzamento per l’iniziativa del Ministero della Salute che, accogliendo l’appello delle Associazioni dei farmacisti, ha tempestivamente convocato un Tavolo per affrontare il tema e garantire la disponibilità dei vaccini antinfluenzali anche ai cittadini che, pur non rientrando nelle categorie a rischio, intendono comunque vaccinarsi in regime privato nelle farmacie territoriali".

I Distributori Farmaceutici, auspicando si giunga rapidamente a risolvere ogni criticità, sono "come sempre disponibili, in un’ottica di sistema, a concordare con le Istituzioni e le Associazioni del Tavolo una soluzione condivisa, e garantiscono come sempre l’impegno al fianco dei Farmacisti e delle Farmacie del territorio per il più efficiente servizio a tutela della salute di tutti i cittadini".

04 settembre 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy