Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 02 DICEMBRE 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Tamponi rapidi a medici di famiglia e pediatri. Arriva l’ok della Corte dei conti. Domani la Stato-Regioni per il via libera definitivo


Semaforo verde dalla magistratura contabile all’accordo raggiunto tra la Sisac e i sindacati per l’effettuazione dei test rapidi e sulla diagnostica di primo livello. Ora per rendere effettiva l’intesa serve il via libera della Conferenza Stato-Regioni che è stata convocata per domani.

29 OTT - “Le Sezioni riunite in sede di controllo della Corte dei conti hanno dato il via libera agli Accordi collettivi di lavoro che prevedono il coinvolgimento dei medici di base e dei pediatri per il rafforzamento delle attività territoriali di diagnostica di primo livello e di prevenzione della trasmissione di Sars-cov-2 mediante l’esecuzione, in modo uniforme su tutto il territorio nazionale, di tamponi antigenici rapidi”.
 
È quanto si legge in una nota della Corte dei conti che ha dato il via libera all’accordo che per essere effettiva necessita ora dell’ok della Conferenza Stato-Regioni che è stata convocata domani.

29 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy