Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 29 NOVEMBRE 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Miraglia (Onb): “Biologi laboratoristi in prima linea contro il Covid, ma dimenticati dai media”


I biologi laboratoristi hanno portato un grossissimo contributo non solo nell’esecuzione dei tamponi molecolari e antigenici, ma anche, laddove coinvolti, nell’inoculazione dei vaccini anti-Covid. Eppure, denuncia il vicepresidente dell’Ordine nazionale dei Biologi su di loro non è stata spesa “nemmeno una parola”. È quindi giunto il momento di dare loro “il giusto merito”

21 OTT - “Perché ignorare i laboratori di analisi cliniche (e quanti vi lavorano), unico vero presidio certificato e autorizzato per il monitoraggio dei casi di Covid?”
È questa la domanda di Pietro Miraglia, vicepresidente dell’Ordine nazionale dei Biologi (di cui è anche delegato per la regione Sicilia) che in una nota ricorda “l’enorme contributo fornito dai biologi laboratoristi, in questi due anni di pandemia, nella lotta contro la diffusione del virus”.
 
“In tutti questi mesi – sottolinea – siamo stati sempre in prima linea negli ospedali e nei laboratori di analisi, dove abbiamo erogato milioni di prestazioni ai pazienti che si riversavano nelle nostre strutture dato che in quelle pubbliche tali prestazioni erano state sospese a causa della pandemia. I biologi stanno tuttora fornendo un grossissimo contributo non solo nell’esecuzione dei tamponi molecolari e antigenici, ma anche, laddove coinvolti, nell’inoculazione dei vaccini anti-Covid. Eppure sono poco citati dai media che continuano a menzionare altre figure sanitarie, tra cui le farmacie, dipinte come virtuose, in cui eseguire i test per il rilascio del green pass”.

 
Insomma, incalza ancora il rappresentante dell’Onb: “Nemmeno una parola per le migliaia di strutture di laboratorio che, sul territorio nazionale, continuano a fare il loro dovere, giorno dopo giorno, senza fermarsi un istante”.
 
“I nostri centri – conclude Miraglia – sono da sempre quelli veramente certificati e autorizzati per eseguire tutte le prestazioni di laboratorio. È giunto il momento di dare il giusto merito anche a chi, come i Biologi laboratoristi, continuano a lottare e talvolta a morire, nell’impari lotta contro il morbo”.

21 ottobre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy