Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 26 MAGGIO 2022
Lazio
segui quotidianosanita.it

Covid. Specialistica ambulatoriale, Uil Fpl Medici Lazio chiede rispetto dei tempi di sanificazione

A luglio la Regione aveva approvato un determina che, in considerazione del basso livello di rischio Covid, prevedeva il ripristino del “tempario”, cioè dei tempi ordinari di durata delle visite di specialistica ambulatoriale” in vigore prima dell’emergenza Covid. Alla luce della proroga dello stato di emergenza fino al 31 marzo 2022, la Uil Fpl Medici chiede che vengano garantiti i tempi necessari a consentire la sanificazione degli studi.

17 DIC - I tempi di sanificazione dei locali è essenziale per garantire la sicurezza di operatori e cittadini. Per questo, “alla luce del recente D.L. che proroga lo stato di emergenza fino al 31 marzo 2022”, la Uil Fpl Medici del Lazio chiede alla Regione e a tutte le Asl di “mantenere invariata, per le prestazioni di specialistica ambulatoriale, la tempistica covid, che garantisce le procedure di sanificazione previste dal Ministero della Salute”.

La questione sollevata dal sindacato fa riferimento a una determinazione (G 09751) approvata il 19 luglio 2021 e contenente le nuove raccomandazioni per il contrasto al Covid 19 alla luce del “quadro epidemiologico”. Nella determina la Regione Lazio prevedeva che laddove il livello di rischio Covid era basso e la collocazione della Regione in “zona bianca”, allora possibile svolgere più velocemente le visite specialistiche ambulatoriali, ripristinando “la tempistica ordinaria delle agende della medicina specialistica ambulatoriale”. Anche allo scopo di recuperare le liste d’attesa cresciute a causa delle sospensioni delle attività durante i mesi più critici di emergenza Covid.

Per la Uil Fpl Medici in questa fase è però necessario mettere in atto tutte le procedure e le misure necessarie a ridurre il rischio di contagio durante la visita medica. Per “evitare ripercussioni sulle liste di attesa”, il sindacato propone di "incrementare l’offerta delle prestazioni ambulatoriali con un incremento delle ore attivate, con plus orario e con progetti di abbattimento lista d’attesa”.

17 dicembre 2021
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Determinazione

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy