Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 31 LUGLIO 2021
Lazio
segui quotidianosanita.it

Dai pediatri del Cipe un video per sollecitare i genitori a rispettare il calendario vaccinale dei bimbi

Nel video, diffuso sui social, i pediatri del Cipe Lazio forniscono ai genitori le informazioni necessarie per comprendere l’importanza di sottoporre i loro figli ai vaccini previsti in età pediatrica. Con un cenno anche a quello per il Covid-19, allo scopo di sollecitare nei genitori una adesione alla campagna in atto “consapevole, priva di resistenze e destinata a farci uscire dal tunnel dell’epidemia quanto prima”, spiega aria Pia Graziani, responsabile del Comitato scientifico Cipe Lazio.

19 MAG - “Anche in tempo di pandemia, il calendario vaccinale dei bambini, quello di routine, va rispettato. Invitiamo le famiglie ad osservare con rigore la tempistica delle vaccinazioni dei figli senza nessuna remora legata al momento che viviamo”. L’appello arriva dai medici pediatri della Confederazione italiana pediatri - Cipe del Lazio, che a questo scopo hanno realizzato anche un video con i nostri volti di pediatri del territorio, dedicato alle famiglie, in cui ribadiscono l’importanza delle vaccinazioni di routine”.

“Spesso nei nostri studi medici i genitori ci rivolgono delle domande in più sulle vaccinazioni e, in questo momento, abbiamo verificato esserci maggiore confusione e un po’ di smarrimento”, riferisce Maria Pia Graziani, responsabile del Comitato scientifico Cipe Lazio.  “Nel video, sulla nostra pagina fb CIPE - pediatri Lazio, chiariamo ai genitori ogni dubbio, ripercorrendo la storia dei vaccini, la loro portata nel progresso scientifico, l’importanza della somministrazione. I vaccini sono sicuri ed efficaci, tutti. Anche quello per il Covid-19 a cui facciamo comunque cenno per una scelta degli adulti che sia consapevole, priva di resistenze e destinata a farci uscire dal tunnel dell’epidemia quanto prima”, spiega Graziani.


Al momento, per i bambini, non è prevista la vaccinazione legata al Covid-19, ma solo le somministrazioni di rito. “Vaccini importantissimi da effettuare e richiamare come da calendario per non incorrere in malattie gravi quali, ad esempio, il tetano o le meningiti. Ci auguriamo che, nel prossimo futuro, la legislazione nazionale in materia si faccia ben definita in modo da rendere netto e certo il percorso vaccinale, finalmente chiaro ai genitori e a tutela massima della salute dei bambini” aggiunge il segretario regionale del Lazio, Patrizio Veronelli.
 

19 maggio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy