Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 20 LUGLIO 2024
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Il trattamento economico dei Dg e l’equo compenso degli specialisti...

di Mirka Cocconcelli 

09 LUG - Gentile Direttore,
recentemente è stato presentato un emendamento relativo al trattamento economico annuo dei Dg,da cui si evince che lo stesso: “…non sia inferiore ai 180.000 euro” (ovviamente escludendo gli incentivi per il raggiungimento degli obiettivi!), presentato da Cantù, Murelli, Minasi, Silvestro, Occhiuto, in 10ª Commissione permanente (Affari sociali, sanità),in data 3 luglio 2024, Senato della Repubblica, XIX Legislatura (Conversione in legge del decreto-legge 7 giugno 2024, n. 73).

Sarebbe opportuno che i colleghi sanitari leggessero attentamente l'emendamento 7.0.2., pg. 129 (..Dopo l'articolo, inserire il seguente: «Art. 7-bis -Disposizioni sul trattamento economico dei Direttori Generali dell'unità sanitaria locale e delle aziende ospedaliere) poiché sorgono spontanee 3 domande:

Prima domanda: “Considerato il compenso dei DG, "NON INFERIORE AI 180.000 euro", questi compensi verranno elargiti anche ai DG che determinano un deficit nel bilancio AUSL per decine di MLN di euro ?"

Seconda domanda: "A quanto dovrebbe ammontare l'EQUO COMPENSO (NON INFERIORE AI...?) per le prestazioni specialistiche di un cardiochirurgo, un ortopedico, un trapiantologo, un anestesista rianimatore, un neurochirurgo, un chirurgo generale, un ginecologo, un gastroenterologo, un cardiologo, uno strumentista, un infermiere di sala, un tecnico di radiologia, un operatore socio sanitario, un medico dell'emergenza territoriale, ossia il personale specializzato che effettivamente contribuisce a “far funzionare" il SSN?"

Terza domanda: “A fronte del compenso del DG, "NON INFERIORE AI 180.000 euro"(???!!), è giusto pagare, LORDI, 29,12/h uno specialista ambulatoriale?" Il compenso orario degli specialisti ambulatoriali dal 1 gennaio 2019 è pari ad euro 29,12 (ventinove/12) per ogni ora di attività. Per l’attività svolta dallo specialista nei giorni festivi e nelle ore notturne dalle ore 22 alle ore 6, il compenso orario è maggiorato nella misura di euro lordi 7,998 (BEN SETTE EURO VIRGOLA NOVECENTONOVANTOTTO!!!).

I 5 politici: “Cantù, Murelli, Minasi, Silvestro, Occhiuto” che hanno pensato, redatto e FIRMATO lo sconcertante emendamento, non provano quantomeno imbarazzo, non tanto per aver proposto il "compenso minimo” di 180.000 euro per TUTTI I DG (indipendentemente dall'effettivo e comprovato merito!!!), quanto per l'elemosina di 29/h euro LORDI e 7/h euro LORDI, elargiti agli specialisti?

Il succitato emendamento è una delle tante motivazioni che impongono di aderire all'appello alla ragione, lanciato con veemenza, del Prof. Cavicchi; ma conditio sine qua non, per recepire una presa di coscienza, presuppone di averla, una coscienza, sia a dx che a sin.

Cordiali saluti

Mirka Cocconcelli
Chirurgo ortopedico
Bologna

09 luglio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy