Quotidiano on line
di informazione sanitaria
13 GIUGNO 2021
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Quanta fretta per le professioni di osteopata e chiropratico

di Gianni Melotti

06 MAG - Gentile direttore,
caspita quanta fretta. Vedo che il Ddl Lorenzin, appena approvato dalla XII Commissione, è già calendarizzato al Senato martedì 17 maggio e gli eventuali emendamenti dovranno essere presentati entro giovedì 12. Dubito però che il motivo di tanta solerzia sia dovuto al fatto che, pur rappezzati, si dà finalmente gambe agli Albi e agli Ordini per le professioni Sanitarie.
 
Dubito anche che la fretta sia dettata dal voler evitare che qualcuno si svegli dal letargo e, in zona Cesarini, chieda un Ordine per i Fisioterapisti, svincolato dal calderone dove ci vogliano mettere.
 
Presumo che i motivi di tanta solerzia siano altri.
 
Quello che però proprio mi sfugge è il perché si vogliano riconoscere nuove professioni sanitarie sorvolando sull'articolo 5, comma 3, della legge 43 del 2006 che ne subordina l’individuazione ad un parere tecnico-scientifico, espresso da apposite commissioni, operanti nell'ambito del Consiglio superiore di sanità.
 
Quello che poi non comprendo è perché non si dia nessun peso alla presa di posizione della Conferenza dei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie del 10/07/2015 che, nel suo essere istituzione a garanzia e tutela della Scienza, ha affermato chiaramente che non ci sono  i presupposti scientifici per l'ingresso nel novero delle "professioni" di osteopati e chiropratici.

 
Che ci siano evidenze che dicono il contrario? Bene si tirino fuori le references e ce ne convinceremo tutti, ma, ad oggi, le stiamo ancora aspettando.
 
Gianni Melotti
Fisioterapista

06 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy