Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 MAGGIO 2022
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Boom di brionchioliti. Mammì (M5S Lombardia): “Governo garantisca congedi parentali”

Il consigliere, dopo l’allarme lanciato nei giorni scorsi dai pediatri, sollecita il Governo a prevedere misure a sostegno delle famiglie con i bambini malati e chiede alla sua Regione, la Lombardia, di “aprire immediatamente un tavolo di lavoro in Commissione sanità, con i medici che lavorano in prima linea per fronteggiare l’emergenza, di modo possano essere individuate le soluzioni più efficaci, nel più breve tempo possibile”.

02 DIC - Peggiora la diffusione dei casi di bronchiolite fra i bambini di Milano e provincia. I ricoveri in aumento hanno portato all’esaurimento dei posti letto in alcuni ospedali della provincia, dai quali i piccoli pazienti sono stati trasferiti presso la clinica De Marchi e al Buzzi. Dopo l’allarme lanciato nei giorni scorsi dai pediatri lombardi, il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, Gregorio Mammì, interviene per chiedere a Governo e Regione di muoversi subito per cercare di migliorare la situazione.

“Ho chiesto a Regione Lombardia di aprire immediatamente un tavolo di lavoro in Commissione sanità, con i medici che lavorano in prima linea per fronteggiare l’emergenza, di modo possano essere individuate le soluzioni più efficaci, nel più breve tempo possibile”, spiega.

“Contestualmente - fa sapere - ho attivato i nostri rappresentanti all’interno del Governo, affinché l’esecutivo prenda in esame la proposta di concedere i congedi parentali ai genitori dei bambini colpiti dal virus. Di modo sia più semplice per le famiglie affrontare quella che di fatto è una situazione di forte stress e difficoltà. Non solo, come avvenuto nei momenti peggiori della pandemia Sars-CoV2, curare a casa i bambini, se possibile e sotto sorveglianza del proprio pediatra, permetterebbe di limitare la diffusione del contagio”.

“Quando la richiesta di aiuto arriva direttamente dai medici - conclude Mammì -, le Istituzioni non hanno solo il compito di ascoltare con attenzione, ma il dovere di intervenire immediatamente. Soprattutto se il tema è la salute dei più piccoli”.

02 dicembre 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy