Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 MAGGIO 2022
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Pronto Soccorso intasati. Dg Welfare Lombardia a Asst: “Riprogrammare interventi differibili”

L’indicazione per far fronte al crescente fenomeno di “boarding”, riferito ai pazienti non Covid già valutati che stazionano in Pronto Soccorso in attesa di un posto letto. Un fenomeno che impatta sulla gestione complessiva della struttura di emergenza. La Direzione Welfare sollecita le Direzioni Sanitarie a valutare la rimodulazione degli interventi programmati differibili per sgravare i reparti e facilitare i ricoveri indifferibili che giungono dai Pronto soccorso.

23 DIC - La Direzione generale Welfare di Regione Lombardia, in una Nota, comunica di "essere intervenuta per contrastare il crescente fenomeno di 'boarding' di pazienti 'non-Covid' presso i Pronto soccorso delle strutture sanitarie lombarde”. La questione riguarda quei pazienti già valutati che stazionano in Pronto Soccorso in attesa di un posto letto. Un fenomeno che impatta sulla gestione complessiva della struttura di emergenza.

"Al fine di liberare posti per pazienti 'Covid-free' da ricoverare in urgenza - spiega quindi la nota -  la Direzione generale Welfare di Regione Lombardia ha quindi invitato le Direzioni Sanitarie, tra cui Asst Santi Carlo e Paolo, Asst Fatebenefratelli-Sacco, Asst Ovest Milanese, Asst dei Sette Laghi, Asst Lariana, a valutare la possibilità di rimodulare, fino al 15 gennaio, gli interventi programmati differibili, cosiddetti in elezione, in modo da sgravare i reparti e facilitare i ricoveri indifferibili che giungono dai Pronto soccorso”.

23 dicembre 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy