Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 25 GIUGNO 2022
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Covid. I pediatri “adotteranno” una scuola per tamponi e informazioni

Via libera al nuovo accordo integrativo regionale della pediatria di libera scelta per fronteggiare l'emergenza Covid-19 nelle scuole. Prevista, tra le altre cose, la partecipazione volontaria al progetto”Adotta una scuola”, con cui un pediatra (o più di un pediatra per le grandi scuole) sarà a disposizione dei ragazzi, nei mesi di gennaio, febbraio e marzo, per l'esecuzione di tamponi e consulenza.

17 GEN - Una stretta collaborazione tra Ats, Pediatri di Libera Scelta/Pediatri di Famiglia (PdF) e scuole primarie e secondarie di primo grado per la gestione dell’epidemia grazie al nuovo Accordo integrativo regionale della pediatria di libera scelta della Lombardia. Ad annunciarlo è una nota della Direzione Generale Welfare della Regione Lombardia.

Nel concreto l'accordo attribuisce ai pediatri nuovi compiti. A partire dall’effettuazione dei tamponi antigenici presso gli ambulatori a favore dei minori in carico per casi sintomatici, anche al fine di chiudere i periodi di isolamento e quarantena. In questo ambito, le Ats si impegneranno ad una azione di promozione presso le amministrazioni locali per l'utilizzo di spazi pubblici limitrofi agli ambulatori dei pediatri.
 
Al centro dell’accordo anche il Progetto 'Adotta una scuola', che prevede che un pediatra (o più di un pediatra per le scuole/plessi popolosi) 'adotti' una scuola nei mesi di gennaio, febbraio e marzo, secondo la seguente proposta:
-    i pediatri forniscono il loro supporto all'interno della scuola, con presidi settimanali, attraverso l'esecuzione di tamponi per gli alunni/studenti e consulenza e informazioni a favore del personale scolastico;
-    i pediatri che intendono aderire comunicano all'Ats la propria disponibilità (minimo 3 ore consecutive a settimana in un'unica giornata presso la sede di un istituto comprensivo individuato).
 
Le Ats supporteranno e faciliteranno il coordinamento delle attività tra pediatri e Istituto comprensivo e, tramite il 'portale scuola', garantiranno l'emissione di provvedimenti di quarantene e di sorveglianze.
 
Le Asst possono collaborare mettendo a disposizione negli istituti più grandi, personale infermieristico di supporto, in particolare infermieri di famiglia.
 
Il pediatra, in raccordo con la Direzione scolastica e Ats, definisce tempi e modi per offrire il servizio di testing e di counselling per le seguenti categorie: sorveglianza T0 e T5; rientro quarantene; eventuali casi sintomatici riscontrati.
 
L'attività di registrazione dell'esito dei tamponi è a carico di personale amministrativo di Ats e dell'istituto comprensivo, che provvede anche all'eventuale convocazione degli alunni/studenti che necessitino di essere testati.
 
La partecipazione all'iniziativa 'Adotta una scuola' e all'esecuzione di tamponi in studio varrà come adesione al progetto di Governo Clinico 2022. I pediatri partecipanti non avranno obbligo di aderire ai progetti di Governo Clinico che verranno inseriti nell'Accordo Integrativo Regionale 2022 per la Pediatria di Famiglia.

17 gennaio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy