Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 17 GIUGNO 2021
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Unicef Italia riconferma Corso di laurea in Ostetricia Milano-Bicocca

Il Corso di Laurea in Ostetricia dell’Università Milano Bicocca è stato il primo in Italia ad aver ricevuto il riconoscimento dell’UNICEF. Questa seconda riconferma del titolo è avvenuta in seguito ad un’attenta valutazione dell'offerta formativa. Il CdL ha due sedi didattiche: a Bergamo, all’Ospedale Papa Giovanni XXIII, e a Monza, Ospedale San Gerardo.

05 MAG - Oggi, nel corso di una cerimonia online, l’UNICEF Italia ha riconfermato il Corso di laurea in Ostetricia dell’Università Milano Bicocca “amico dell’allattamento”. Da quando il Corso di Laurea è iniziato sono stati circa oltre 600 i laureati in Ostetricia all’Università di Milano-Bicocca.
Il Corso di Laurea in Ostetricia dell’Università Milano Bicocca è stato il primo in Italia ad aver ricevuto il riconoscimento dell’UNICEF. Questa seconda riconferma del titolo è avvenuta in seguito ad un’attenta valutazione dell'offerta formativa, dei tirocini curriculari e di interviste con docenti e studenti per verificare la coerenza con gli standard previsti dall'UNICEF sulle competenze e le abilità necessarie a sostenere le madri che allattano e le famiglie nei percorsi di genitorialità. Tutte le attività sono state svolte online e nel rispetto delle direttive Ministeriali in relazione alla pandemia da COVID-19.

La formazione pre-laurea rappresenta un obiettivo strategico per assicurare che i livelli di competenza ottenuti siano in linea con gli Standard delle migliori pratiche per l’allattamento e la sua gestione. Dieci anni fa, l’UNICEF Italia ha lanciato l’iniziativa del Corso di Laurea Amico dell’Allattamento (CdLA) per garantire che le future generazioni di professionisti e professioniste della salute avessero le conoscenze, le abilità e le attitudini necessarie per attuare gli standard dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell'UNICEF nella loro pratica sin dall'inizio della loro carriera, come anche auspicato in un documento del 2020 del Ministero della Salute. La Bicocca è stata la prima a cogliere questa sfida e tutt’oggi mantiene un’attenzione importante su questi obiettivi.


Gli standard formativi previsti dall'UNICEF per ottenere il riconoscimento riguardano sei macro aree: 1) Descrivere come funziona la lattazione umana e l’allattamento; 2) Sostenere le madri nell’avvio e nel proseguimento dell’allattamento; 3) Gestire le sfide che potranno insorgere nel corso dell’allattamento; 4) Facilitare e proteggere la relazione madre-bambino; 5) Diffondere la cultura dell’allattamento e di una corretta alimentazione per madre e bambino attraverso una comunicazione efficace; 6) Descrivere l’Iniziativa UNICEF Insieme per l’Allattamento e il Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno.

La cerimonia si è aperta con i saluti della Presidente dell’UNICEF Italia Carmela Pace. Hanno poi partecipato: Manuela Bovolenta - Presidente Comitato UNICEF Lombardia, Maria Luisa Sirioni - Presidente Comitato UNICEF Monza Brianza, Elisabetta Paganessi - Presidente Comitato UNICEF Bergamo, Elise Chapin - Programma UNICEF Insieme per l’Allattamento e rappresentanti del Corso di Laurea in Ostetricia e dell’Università di Milano-Bicocca.

Il corso di laurea in Ostetricia ha due sedi didattiche: a Bergamo, all’Ospedale Papa Giovanni XXIII, e a Monza, presso l’Ospedale San Gerardo-Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma.

05 maggio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy