toggle menu
QS Edizioni - mercoledì 16 ottobre 2019

Regioni e Asl - Emilia Romagna

Silvia Piccinini (M5s) nuovo vicepresidente della commissione Salute dell’Assemblea legislativa regionale. Protesta la Lega

immagine 16 settembre - Sostituisce la collega Raffella Sensoli, eletta vicepresidente della Commissione d’inchiesta sui servizi a tutela dei minori. Lega e Fdi avevano proposto Daniele Marchetti (Ln). Delmonte) parla di “inciucio tra M5s e Pd” e di “scelta per penalizzare il centrodestra”. Bertani (M5S) di “semplice avvicendamento”.
È Silvia Piccinini (M5s) il nuovo vicepresidente della commissione Politiche per la salute e politiche sociali, presieduta da Paolo Zoffoli. Sostituisce la collega Raffella Sensoli, eletta vicepresidente della Commissione d’inchiesta sui servizi a tutela dei minori. Decisivo il voto del Pd, unitamente a quello di Si e Silvia Prodi (Misto), oltre a quellodei 5 stelle, dato che Lega e Fdi avevano contrapposto la candidatura di Daniele Marchetti (Ln).

In occasione delle dichiarazioni di voto la Lega (Gabriele Delmonte) ha parlato di “inciucio tra M5s e Pd” e di “scelta per penalizzare il centrodestra”. Fdi (Fabio Callori) ha espresso pubblicamente il proprio appoggio al leghista Marchetti.
 
Il M5s (Andrea Bertani) si è limitato a rivendicare la continuità. “Quello che doveva essere (ed è stato) un semplice avvicendamento all’interno della commissione Sanità è stato utilizzato da Lega e centrodestra per creare l’ennesima e inutile polemica”, afferma in una nota Bertani, che respinge al mittente l’accusa di “inciucio o accordo come sostengono i consiglieri della Lega perennemente alla ricerca, loro sì, di una poltrona da occupare”.
16 settembre 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata