toggle menu
QS Edizioni - domenica 4 dicembre 2022

D’Amato (Lazio): “Errore cancellare obbligo certificazione vaccini. Da noi rimarrà, non arretreremo su tutela bambini”

30 marzo - “Nel Lazio rimarrà l’obbligo di certificazione vaccinale per l’ingresso alle scuole di infanzia e gli asili. Non si può arretrare sulla tutela della salute nei più piccoli. L’emendamento Lega-5Stelle è un grave errore che rischia di compromettere i risultati raggiunti e di disorientare le famiglie. Lo dico da assessore del Lazio Regione leader in Italia nella copertura vaccinale nei bimbi da 0-24 mesi. Su questo tema abbiamo bisogno di una tregua e non di mettere in discussione ogni volta gli importanti risultati raggiunti. Comunque sin da ora dichiaro che nel Lazio, emendamento o non emendamento, l’obbligo si manterrà”.
 
Lo ha dichiarato in una nota l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.
30 marzo 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata