toggle menu
QS Edizioni - martedì 30 novembre 2021

 Anelli (Fnomceo): “Importante aumento strutturale. Finalmente si investe sulla salute delle persone”

immagine 20 ottobre - “Oggi è un buon giorno. Il Documento programmatico di bilancio approvato ieri sera dal Consiglio dei Ministri contiene un provvedimento in grado di rilanciare il nostro Servizio Sanitario Nazionale: l’incremento strutturale e progressivo del Fondo Sanitario Nazionale. Questo intervento, fortemente voluto dal Ministro della Salute Roberto Speranza, conferma quell’inversione di rotta che avevamo già registrato con la Legge di Stabilità varata a fine 2019, e che porta a considerare la sanità come un investimento sulla vita delle persone e non come un costo”.
 
Così il Presidente della Fnomceo Filippo Anelli, commenta le notizie relative alla sanità riguardo al Documento programmatico di bilancio.
 
“La crescita progressiva del Fondo sanitario nazionale prevista per i prossimi tre anni è una boccata d’ossigeno per il sistema – continua Anelli -. Quel che più importa, l’aumento dei finanziamenti diventa strutturale nel fondo sanitario. Una piccola, grande rivoluzione che dimostra la volontà di investire costantemente nella salute dei cittadini, al di là delle emergenze. Promessa mantenuta, dunque, quella del Ministro Roberto Speranza. Il nostro auspicio, condiviso anche dal Ministro, è che le risorse siano ora impiegate per una vera riforma del Servizio sanitario nazionale, che valorizzi il personale e che colmi le disuguaglianze di salute che affliggono il nostro Paese”.
20 ottobre 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata