toggle menu
QS Edizioni - domenica 15 dicembre 2019

Marino (Pd): “Fazio chiarisca i criteri per la conferma di Garaci al Css”

immagine 16 dicembre - “Garaci è già stato presidente del Css e dal 2001 ricopre anche l’incarico di presidente dell’Istituto Superiore di Sanità. Ciò significa che due delle più importanti istituzioni sanitarie del Paese sono sotto la guida della stessa persona”. Ad osservarlo è il senatore Ignazio Marino, che chiede al ministro della Salute, Ferruccio Fazio, chiarimenti sui criteri di nomina utilizzati per la conferma di Enrico Garaci alla presidenza del Consiglio superiore di Sanità. “Alla faccia del rinnovamento e del principio di non cumulabilità degli incarichi”, aggiunge Marino secondo il quale “sarebbe anche utile conoscere sulla base di quali meriti scientifici tali incarichi siano concentrati in un’unica persona”.
“Sono certo – continua il senatore - che il ministro, prima di confermare il prof. Garaci, ha fatto una accurata valutazione tra una rosa di scienziati qualificati che hanno maturato una grande esperienza a livello internazionale e sono reputati positivamente in tutto il mondo per la loro attività scientifica. In questo caso, potrebbe contribuire a fare chiarezza dimostrando con metodo trasparente i criteri di selezione. Altrimenti – conclude - sarebbe lecito immaginare che abbiano prevalso gli equilibrismi politici, la  lottizzazione e la logica delle spartizioni, tipiche dell’azione di questo Governo, ma che nulla hanno a che vedere con il buon funzionamento di importanti organismi delle Stato e con il loro prestigio”.
 
16 dicembre 2010
© QS Edizioni - Riproduzione riservata