toggle menu
QS Edizioni - venerdì 19 agosto 2022

Governo e Parlamento

Covid. Speranza apre a quarta dose per over 60: “Seguiremo le indicazioni di Ema e Ecdc”

immagine 8 luglio - "C'è confronto proprio in queste ore e valuteremo come adeguare l'utilizzo dei vaccini". Ad annunciarlo è il ministro della Salute due giorni dopo la richiesta avanzata dal suo consulente Walter Ricciardi in un'intervista a questo giornale e all'indomani dell'apertura su un possibile ampliamento della platea alla quale offrire una quarta dose di vaccino contro il Covid da parte dell'Ema.

"Noi abbiamo sempre seguito le indicazioni delle autorità scientifiche in modo particolare di Ema ed Ecdc. C'è confronto proprio in queste ore e valuteremo come adeguare l'utilizzo dei vaccini". Ad annunciarlo è il ministro della Salute, Roberto Speranza, due giorni dopo la richiesta avanzata dal suo consulente Walter Ricciardi in un'intervista a questo giornale e all'indomani dell'apertura su un possibile ampliamento della platea alla quale offrire una quarta dose di vaccino contro il Covid da parte dell'Ema.

Al momento, in Italia, il secondo booster viene offerto solo a over 80, ospiti Rsa e persone fragili della fascia 60-79 anni. Nella giornata di ieri però, in un briefing con la stampa, l'Ema spiegava che nel mutato scenario epidemiologico che vede un'impennata di nuovi casi e un forte aumento dell'incidenza in tutta Europa, una quarta dose di vaccino dovrebbe essere offerta anche agli over 60 e ai fragili di tutte le età. Appena questa posizione verrà ufficializzata, dal Ministero della Salute confermano che l'Italia si adeguerà in tempi stretti e, seguendo anche le indicazioni dell'Aifa, inizierà ad allargare immediatamente l'offerta di un secondo richiamo booster per mettere in sicurezza quelle persone considerate più fragili per dato anagrafico o malattia pregressa.

G.R.

 

8 luglio 2022
© QS Edizioni - Riproduzione riservata