toggle menu
QS Edizioni - lunedì 14 ottobre 2019

Governo e Parlamento

Governo. Lorenzin: “Da Speranza mi aspetto un approccio politico al Ministero della Salute”

immagine 9 settembre - L’ex titolare della Salute: “C’è bisogno che riprenda in mano l’impulso del Ministero della Salute che in questi mesi è stato negato dal Mef e dalle Regioni. In ogni regione c’è un sistema sanitario diverso, bisogna trovare un modo per dare degli standard qualitativi in tutte le regioni”.
“Da Speranza mi aspetto approccio politico al Ministero della Salute. Mi aspetto che riapra all’ascolto delle categorie, delle società scientifiche, credo che già questo sarebbe un grosso cambiamento. Bisogna trovare il modo per rendere il sistema sanitario sostenibile soprattutto nel sud Italia che sta soffrendo. C’è bisogno che riprenda in mano l’impulso del Ministero della Salute che in questi mesi è stato negato dal Mef e dalle Regioni. I modelli utilizzati fino ad oggi non hanno funzionato, i sistemi di commissariamento non hanno funzionato”. Così Beatrice Lorenzin, deputa di Civica Popolare ed ex Ministro della Salute, è intervenuta ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.
 
“Nonostante io e Speranza veniamo da esperienze politiche totalmente diverse, devo dire che Roberto è innanzitutto un politico, ha molta esperienza politica e mi aspetto da lui anche un approccio politico al Ministero –ha affermato Lorenzin-. Mi aspetto che riapra all’ascolto delle categorie, delle società scientifiche, credo che già questo sarebbe un grosso cambiamento. Poi dovrà affrontare sfide non banali: il fondo del Sistema sanitario nazionale, che è sotto finanziato. Il governo deve partire sterilizzando le clausole di salvaguardia, ma bisogna trovare il modo per rendere il sistema sanitario sostenibile soprattutto nel sud Italia che sta soffrendo”.
9 settembre 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata