toggle menu
QS Edizioni - martedì 15 ottobre 2019

Governo e Parlamento

Autismo. Interrogazione di Binetti (FI) su corso Iss: “Rischi di visione parziale e conflitto di interessi”

immagine 10 settembre - Il riferimento è quello del primo `Corso Analisi del comportamento applicata al disturbo dello spettro autistico´ organizzato dall'Istituto superiore di sanità. Binetti chiede a Speranza "come sia possibile raggiungere gli obiettivi di valutazione della appropriatezza, accuratezza ed efficacia degli interventi messi in campo, limitando i contenuti del corso esclusivamente alla Metodologia ABA". IL TESTO
Attenzione alta in tema di autismo e aggiornamento delle linee guida. È stata, infatti, presentata ieri dalla senatrice Paola Binetti (FI), un'interrogazione parlamentare al ministro della Salute, Roberto Speranza, in merito al primo `Corso Analisi del comportamento applicata al disturbo dello spettro autistico´ organizzato dall'Istituto superiore di sanità.
 
Per la senatrice Udc "il corso appare nei fatti né più né meno che una sorta di aggiornamento del metodo ABA e non esaurisce affatto il livello di formazione dei responsabili Asl chiamati a valutare a tutto tondo la complessità degli interventi messi in atto e scientificamente documentati anche da altre Scuole di pensiero. In effetti-  afferma Binetti - potrebbe anche sorgere il dubbio che una tale enfasi posta dall'Iss su di un solo metodo dia adito ad una visione parziale e ad un potenziale conflitto di interessi".
 
Da qui, la richiesta al neo ministro della Salute di sapere "come sia possibile raggiungere gli obiettivi di valutazione della appropriatezza, accuratezza ed efficacia degli interventi messi in campo, limitando i contenuti del corso esclusivamente alla Metodologia ABA, senza tenere in conto contributi scientifici provenienti da altre Scuole altrettanto accreditate".
10 settembre 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata