toggle menu
QS Edizioni - lunedì 18 ottobre 2021

Sileri: “Farmacie avamposto più periferico, grazie per impegno quotidiano”

immagine 25 settembre - "La farmacia è un presidio essenziale del nostro Servizio Sanitario Nazionale e, specialmente nei piccoli centri urbani, ne rappresenta l’avamposto più periferico. Spesso il farmacista è visto come un punto di riferimento della comunità perché ascolta, consiglia e indirizza verso una corretta educazione sanitaria. Anche durante le fasi più acute della pandemia i farmacisti hanno fornito un importante sostegno al Paese, garantendo la continuità di servizi essenziali. Un ruolo prezioso, confermato anche dalla partecipazione alle più importanti attività di contrasto alla diffusione del covid, dagli screening fino alla somministrazione dei vaccini, e che ora – in coerenza con l’evoluzione della "farmacia dei servizi” – prosegue con l’adesione alla prossima campagna vaccinale antinfluenzale. Oggi, in occasione della Giornata mondiale a loro dedicata, il mio ringraziamento va a tutti i farmacisti per la professionalità e l’impegno spesi quotidianamente a supporto della sanità territoriale".
 
Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, in occasione della Giornata internazionale del farmacista. 
25 settembre 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata