toggle menu
QS Edizioni - mercoledì 28 luglio 2021

Lavoro e Professioni

Medicina Convenzionata Inps. In Gazzetta il nuovo atto d’indirizzo. Fimmg: “Ora si apra subito il tavolo di trattativa”

immagine 8 giugno - Dopo la sottoscrizione dello scorso febbraio arriva in GU il documento che detta le linee d’indirizzo per la stesura della nuova convenzione per i medici dell’Ente previdenziale. Petrone (Fimmg Inps): “Urgente fidelizzare i medici e dare risposte alla fasce deboli della popolazione”. IL TESTO
“Esprimiamo piena soddisfazione per la definitiva pubblicazione del Decreto di Atto di Indirizzo per i Medici INPS in Gazzetta Ufficiale. Ora occorre procedere velocemente per la firma dell’Accordo Collettivo Nazionale, soprattutto a vantaggio dei cittadini che hanno fatto richiesta di prestazioni assistenziali e che sono da tempo in attesa di una risposta dall’Istituto gravato da un arretrato che, il periodo pandemico trascorso, ha certamente contribuito ad incrementare”. A sottolinearlo Alfredo Petrone, Segretario Nazionale del Settore FIMMG INPS.
 
“Riconosciamo alla politica di aver assolto pienamente a quanto richiesto dallo stato di bisogno del Paese – aggiunge - Essenziali gli interventi della Senatrice Nunzia Catalfo, già Ministro del Lavoro, e del Sottosegretario Dalila Nesci. Ora tocca all’Amministrazione INPS che ha tutti gli strumenti normativi per aprire e chiudere rapidamente la trattativa, proponendo da subito le giuste condizioni di lavoro. Siamo sicuri – prosegue -che l’Istituto darà prova di avere ogni intenzione di ricostruire con urgenza il Polo Medico INPS, così come auspicato dal presidente Tridico, con personale medico formato, fidelizzato, con possibilità di tempo pieno, unica modalità per risolvere l’arretrato in ambito assistenziale e per rispondere alle esigenze di accertamento medico legale, fattori indispensabili proprio per le fasce più deboli della popolazione”. 
 
Per Petrone: “Un grande passo è stato fatto. Il Settore FIMMG INPS ha già chiesto l’immediata apertura del tavolo di trattativa ed è pronta a dare il suo contributo a favore dei medici che si rappresentano e della cittadinanza tutta”.
8 giugno 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata