toggle menu
QS Edizioni - lunedì 18 ottobre 2021

Lavoro e Professioni

Giornata nazionale sicurezza delle cure. Fofi: “Farmacisti sempre impegnati a tutela del paziente”

immagine 17 settembre - Il presidente Andrea Mandelli: "Anche durante l’emergenza pandemica, i farmacisti italiani hanno garantito la continuità dell’assistenza, in particolare sul territorio, e un riferimento per i pazienti e i loro famigliari che non è mai venuto meno, neppure nei momenti più critici. La nostra professione  è impegnata da tempo ad ampliare e approfondire il suo intervento, in collaborazione con gli altri professionisti, su tutti gli aspetti a maggiore impatto".
“Oggi si celebra la Giornata mondiale della Sicurezza del paziente e, contestualmente la III Terza Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita. Tutti i professionisti sanitari sono impegnati su questo tema fondamentale e il farmacista riveste un ruolo centrale nel garantire un accesso uniforme e sicuro alle cure farmacologiche”.
 
Così il presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani, Andrea Mandelli, in occasione di questa giornata.
 
“Anche durante l’emergenza pandemica, i farmacisti italiani hanno garantito la continuità dell’assistenza, in particolare sul territorio, e un riferimento per i pazienti e i loro famigliari che non è mai venuto meno, neppure nei momenti più critici. La nostra professione - conclude Mandelli - è impegnata da tempo ad ampliare e approfondire il suo intervento, in collaborazione con gli altri professionisti, su tutti gli aspetti a maggiore impatto, come la salute materno-infantile al centro della Giornata di quest’anno”.
 
17 settembre 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata