toggle menu
QS Edizioni - lunedì 30 gennaio 2023

Regioni e Asl - Marche

Buone Pratiche Federsanità Marche: Oncologia, siglato l’accordo tra Marche Nord e INPS per la tutela dei pazienti

immagine 12 ottobre - Un protocollo, firmato tra le parti, attribuisce ai medici oncologi di Marche Nord il rilascio del certificato oncologico introduttivo per l’iter di accertamento dell’invalidità civile dei pazienti in cura o ricoverati presso la struttura.

Una svolta importante nel percorso di tutela dei pazienti oncologici, che, grazie al Protocollo siglato dall’Azienda Ospedaliera Marche Nord con la Direzione Regionale dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, potranno usufruire, in tempi celeri, ai benefici giuridici, economici e di tutela del lavoro previsti dalla normativa vigente.

L’accordo, che porta le firme del Direttore regionale INPS Dott. Antonello Crudo e del Direttore Generale di Marche Nord Dr.ssa Maria Capalbo, prevede infatti che i medici oncologi dell’Azienda Ospedaliera siano abilitati al rilascio gratuito del certificato oncologico introduttivo, ovvero lo strumento telematico, adottato dal 2013 da INPS, per l’avvio della procedura di accertamento dell’invalidità civile per i pazienti affetti da patologie oncologiche. I pazienti in cura o ricoverati presso l’Unità di Oncologia di Marche Nord, potranno quindi beneficiare di un importante sostegno ed essere sollevati dal disagio legato all’iter autorizzativo, sia in termini di tempo che in termini economici.

Grazie a questo accordo, voluto fortemente dalla Direzione Generale dell’Azienda, l’intervento diretto da parte del personale medico – attraverso la compilazione e il rilascio del certificato - consentirà, infatti, di accelerare notevolmente le procedure amministrative legate al riconoscimento dell’invalidità, incidendo favorevolmente sull’appropriatezza e sull’omogeneità delle informazioni cliniche fornite alla Commissione competente ed evitando, così, che vengano richiesti ulteriori accertamenti o documenti integrativi per la valutazione finale.

Ai medici oncologi dell’Azienda verrà riservata una formazione dedicata per l’utilizzo della piattaforma telematica, a cura del personale medico, amministrativo ed informatico dell’INPS, che, al termine, rilascerà l’apposita abilitazione per l’emissione del certificato oncologico gratuito.  

“Siamo davvero soddisfatti per l’avvio di questa collaborazione con la Direzione dell’INPS Regionale – ha dichiarato il Direttore Generale, Dr.ssa Maria Capalbo – che ha fin da subito compreso la nostra volontà di andare incontro alle esigenze dei pazienti e aiutarli nel superamento di alcune criticità. Questo accordo rientra all’interno di un percorso di umanizzazione, avviato dall’Azienda, che coinvolge in maniera diretta pazienti e famiglie in un processo di sostegno e affiancamento durante l’evoluzione della patologia, occupandosi non solamente degli aspetti medici, ma di tutto quanto ruota attorno alle problematiche del paziente, anche se si tratta di aspetti amministrativi. Ringrazio il Direttore Generale INPS Marche, il Coordinatore medico di INPS Marche per il supporto tecnico e il Direttore dell’Unità di Oncologia di Marche Nord i professionisti Oncologi per la disponibilità dimostrata nel perseguire l’avvio del progetto.

“Questo accordo rappresenta un importante passo avanti verso la semplificazione della vita dei cittadini, soprattutto dei più fragili - ha dichiarato il Direttore di INPS Marche Antonello Crudo – sottoposti spesso a situazioni di forte disagio, come le visite di accertamento per l’invalidità civile. Il nostro intento è quello di fornire un servizio sempre più adeguato per consentire ai pazienti di concentrare le proprie risorse alla guarigione e sempre meno agli aspetti burocratici. Desidero ringraziare l’Azienda Ospedaliera Marche Nord per il prezioso contributo che ci ha fornito nella gestione di questo percorso che, come auspico, porterà a nuovi sviluppi e future collaborazioni”.

Teresa Bonacci

12 ottobre 2022
© QS Edizioni - Riproduzione riservata