toggle menu
QS Edizioni - sabato 16 ottobre 2021

Regioni e Asl - Marche

Covid. Acquaroli: “Finora nelle Marche pochissimi casi di variante Delta”

immagine 28 giugno - Per il governatore “il numero di casi finora è bassissimo” e “sono inoltre ancora tracciabili. Aggiungo che sul tracciamento dobbiamo essere molto attenti: è uno strumento che viene prima dell’istituzione di eventuali zone rosse”. Sullo stop alle mascherine all’aperto: “non deve sembrare un tana libera tutti”, e che “tutto quello che faremo come sistema Italia lo faremo anche come sistema Marche”.
“Anche nella nostra regione è arrivata la nuova variante Delta ma il numero di casi finora è bassissimo“. Lo spiega ai giornalisti il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, a margine della conferenza stampa che si è tenuta all’aeroporto di Falconara a conclusione dell’educational tour a cui hanno preso parte una settantina di persone tra tour operator e giornalisti russi.

Tutto quello che faremo come sistema Italia lo faremo anche come sistema Marche – conclude Acquaroli riferendosi ad eventuali contromisure da adottare-. Parliamo di pochissimi casi che sono inoltre ancora tracciabili. Aggiungo che sul tracciamento dobbiamo essere molto attenti: è uno strumento che viene prima dell’istituzione di eventuali zone rosse”. Il governatore marchigiano ha concluso sostenendo che il venir meno dell’obbligo della mascherina all’aperto “non deve sembrare un tana libera tutti”.
 
28 giugno 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata